More

    HomeEvidenzaEmiliano e Minervini a Cerignola. Roselli e Longo perdono il ricorso

    Emiliano e Minervini a Cerignola. Roselli e Longo perdono il ricorso

    Pubblicato il

    Elena Gentile in pubblico colloquio con Guglielmo Minervini e Michele Emiliano, due dei tre attuali candidati alle primarie per la presidenza della Regione Puglia. Questo l’evento mattutino proposto durante la Festa de l’Unità 2014 dal locale circolo del Partito Democratico. Un’occasione per esplicitare la “futura” idea di Puglia secondo i due piddini, con il contributo di chi ha ricoperto negli ultimi nove anni il ruolo di assessore regionale. Ma anche un momento per spegnere ogni voce sulle primarie per il candidato Sindaco del centrosinistra a Cerignola. Infatti, a seguito del ricorso di due dei candidati alle primarie cittadine – Carmine Roselli, ex-assessore della Giunta Valentino, e Michele Longo, attuale capogruppo in Consiglio Comunale -, l’intero partito era in attesa del verdetto. Pomo della discordia è stato l’Albo degli elettori, votato a maggioranza dal coordinamento PD, ritenuto strumento di “chiusura” verso gli elettori dai ricorrenti. A margine dell’incontro di questa mattina, sollecitato dai ricorrenti, è Michele Emiliano a cercare di riportare tranquillità tra le file dei democrats. Dopo qualche ora proverà poi a mettere un punto attraverso una precisazione in commento ad un video postato sul social network facebook. «La pubblicazione di questo video mi spinge a ribadire ciò che ho detto sempre oggi ad un giornalista di Cerignola che mi ha intervistato – ai microfoni de lanotiziaweb.it – e cioè che mi sembra una sperimentazione interessante – riferendosi all’Albo -. Staremo a vedere. Nel frattempo il ricorso contro il regolamento delle primarie di Cerignola è stato respinto dalla Commissione di garanzia. Ho appreso la cosa solo pochi minuti fa da Elena Gentile. E questo chiude ogni discussione. Punto e basta».

    emiliano_risorso

    «Dobbiamo stare alle regole ed allo statuto – continua il segretario regionale in un secondo commento -: ogni circolo puó redigere un suo regolamento per le primarie ed esiste certamente autonomia. Occorre che questa libertà consenta a chiunque di partecipare. La previa iscrizione entro la settimana prima è un limite forte, ma non impedisce la partecipazione di tutti, almeno secondo la commissione di garanzia. Sperimentiamo e vediamo come funziona. Adesso peró pensiamo ai programmi e vinca il migliore – conclude Emiliano -. Siamo un unico partito. Anche a Cerignola. Vi abbraccio tutti». L’immediato interrogativo, in attesa dell’ufficialità sul mancato accoglimento del ricorso, è: “rimarranno in gara anche i ricorrenti o si ritireranno”? Difficile prevederlo, ma qualche defezione è da mettere in programma, soprattutto dopo i rispettivi “consulti” pomeridiani.

    6 COMMENTS

    1. La politica (p come piccolo cabotaggio) può farla solo chi ne ha le caratteristiche: spregiudicatezza e pochi scrupoli. Il resto è equamente suddiviso tra interessati (inutilmente) e scansafatiche. Il quesito è: questi soggetti ( primarie regionali e comunali) a quale delle ultime due categorie appartengono?

    2. Che furbacchiona la dottoressa le pensa proprio tutte per non perdere. Ma non ha capito che la sua sconfitta più grande é stata la vittoria per l’europee

    3. Mi chiedo: se, ad inoltrare
      ricorso sono stati soltanto Michele
      Longo e Carmine Roselli e non anche
      Tommaso Sgarro, significa che, chi ne
      trarrebbe vantaggio sarà solo quest’ultimo?
      Vuol dire che il regolamento si suppone sia stato redatto a immagine e somiglianza di Sgarro? Chi sarebbe o chi sarebbero i fautori di
      detto regolamento? Alla luce della notizia di bocciatura del ricorso, Longo e
      Roselli, cosa faranno : si candideranno ugualmente sapendo di essere stati
      azzoppati, oppure ritireranno la candidatura consci di dover fare la comparsa come in un film del neorealismo italiano? Acconsentirebbero
      ad un eventuale imposizione (velata) da parte del Partito ( in pratica da parte
      di Michele Emiliano, segretario regionale, nonché candidato alla Regione) al fine di dare la parvenza di regolari primarie ed evitare una cattiva immagine del PD, oppure,
      dimostrando di avere le palle direbbero: no, grazie?

      Staremo a leggere se qualcuno vorrà rispondere alle domande. Di certo non per soddisfare la mia curiosità. Ma per rendere edotti i numerosi lettori piddini di questa Testata.

      14-9-2014

    4. Articolo troppo fazioso per risultare credibile.
      Se questo e’ l’inizio , chissa’ cosa leggeremo tra qualche mese.
      Cercate di essere piu’ professionali.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...

    Dal 15 aprile al via il calendario di disinfestazione e derattizzazione a Cerignola

    Con l'arrivo della primavera e delle alte temperature, l'amministrazione Comunale di Cerignola, come di...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...