More

    HomeNotizieCulturaFormazione ed impegno sociale alla parrocchia di San Domenico

    Formazione ed impegno sociale alla parrocchia di San Domenico

    Pubblicato il

    «…Vogliamo il progresso, l’incivilimento delle classi operaie, vogliamo che il lavoro venga nobilitato, rispettato: vogliamo una maggiore luce intellettuale, una più forte coscienza dei propri doveri e dei propri diritti; vogliamo far scomparire la questione sociale…». Le parole e il pensiero di don Antonio Palladino, pronunciate il 19 gennaio 1908 nel corso del Sermone in occasione della Circoncisione del Signore, rappresentano spunto e allo stesso tempo rappresentazione più autentica dell’iniziativa organizzata dalla Chiesa parrocchiale di San Domenico e patrocinata dall’Istituto Superiore di Scienze Religiose “Giovanni Paolo II” di Foggia. I quattro incontri formativi, che scandiranno il mese di ottobre, infatti, partono dalla necessità di richiamare i fedeli, i movimenti ecclesiali e l’intera cittadinanza, ad una formazione necessaria sui temi e sulle questioni di più stringente attualità, in modo da fornire nuove e moderne lenti per leggere la multiforme realtà presente che ci circonda. Una formazione che sia conoscenza e apprendimento e che, proprio perché ispirata alla figura di Palladino, sappia coniugarsi con l’impegno concreto nella costruzione di una comunità solidale, giusta e libera. «La Chiesa di San Domenico è divenuta nel tempo – dichiara il parroco don Pasquale Cotugno – centro di aggregazione e di condivisione, un polo aperto e inclusivo in cui far convergere idee, entusiasmi e progettualità diversi ma in costante relazione tra di loro. Penso, innanzitutto, alle innumerevoli attività organizzate per i ragazzi del quartiere La Cittadella, all’ospitalità offerta al presidio cittadino di Libera, all’associazione OltreBabele e allo sportello di Avvocato di strada. Tali attività, in uno con la costante e rinnovata esperienza liturgica, costituiscono testimonianza più autentica dell’opera e dell’insegnamento di un testimone di Dio come don Antonio Palladino». Di seguito il programma degli incontri:

    Sabato 4 Ottobre

    Ore 19.30 L’Italia tra diritti e doveri: il “caso” dell’Assemblea Costituente

    Introduzione ai lavori:

    Sac. Pasquale Cotugno, parroco della Chiesa di San Domenico

    Padre Luciano Lotti ofm capp, Direttore dell’Istituto di Scienza Religiose “Giovanni Paolo II”-Foggia

    Interviene

    Prof. Angelo Giuseppe Dibisceglia (Facoltà Teologica Pugliese-Bari)

    Conclude

    Sua Ecc. Mons. Felice di Molfetta

    Sabato 11 Ottobre

    Ore 19.30 “Etica del lavoro tra diritti e doveri”

    Introduzione ai lavori – don Pasquale Cotugno, parroco della Chiesa di San Domenico

    Interviene:

    Mons. Domenico Marrone, direttore Istituto Superiore di Scienze Religiose “San Nicola Pellegrino”-Trani

    Lunedì 20 Ottobre

    Ore 19.30 Presentazione XXIII Rapporto Immigrazione Caritas e Migrantes 2013 “Tra Crisi e Diritti umani”

    Introduzione ai lavori – don Pasquale Cotugno, referente presidio di Libera Cerignola

    Interviene:

    don Francesco Catalano, vice direttore Caritas diocesana Foggia-Bovino

    dott.ssa Maria Giovanna Fanelli, Referente Regionale Rapporto Immigrazione Caritas

    avv. Stefano Campese, Associazione Avvocato di Strada-Cerignola

    Venerdì 31 Ottobre

    Ore 19.30 “I diritti socio-sanitari: vecchie e nuove sfide nella sfera delle povertà, delle malattie rare e della disabilità”

    Introduzione ai lavori – don Pasquale Cotugno, parroco della Chiesa di San Domenico

    Interviene:

    Cristiano Moscaritolo – Referente Emergency, Foggia

    Roberto Bufo – Pediatra, dermatologo e presidente nazionale Associazione Eteroplasia Ossea Progressiva

    Valeria Gammino – Educatrice centro diurno “Agape”

    Moderatore:

    dott. Alfonso Santamaria, presidente ass. Piergiorgio Frassati.