More

    HomeEvidenzaGalantino, "Renzi rimetta al centro dell’agenda famiglia e scuola"

    Galantino, “Renzi rimetta al centro dell’agenda famiglia e scuola”

    Pubblicato il

    Sulla questione del lavoro ci sono «troppe bandiere che sventolano». Il segretario generale della Conferenza episcopale italiana, monsignor Nunzio Galantino, in una conferenza stampa che ha concluso il consiglio episcopale permanente che si è svolto da lunedì a mercoledì in Vaticano, ha detto, rispondendo a una domanda dei giornalisti sull’articolo 18 e il dibattito sul mercato del lavoro, di essere «sempre preoccupato quando alcuni temi decisivi vengono posti sul piano dello scontro», perché «la categoria del contro è sterile» e «alla fine ci saranno morti da una parte e dall’altra» e vengono adottate «soluzioni a mezz’aria». Per il vescovo, numero due della Cei, «è vero che molti nei sindacati vogliono la conservazione dell’esistente», ma «lo sguardo in avanti non si realizza mettendosi l’uno contro l’altro», e invece «troppa gente, nei sindacati e nella politica, piuttosto che cercare soluzioni al drammatico problema del lavoro, bada a tenere alto il numero dei propri iscritti».

    Inoltre i vescovi italiani esprimono «la preoccupazione per la sordità dei responsabili della cosa pubblica nei confronti di politiche fiscali e di armonizzazione tra i tempi del lavoro e quelli propri della famiglia; ancor più il timore per la disponibilità al riconoscimento delle cosiddette unioni di fatto o all’accesso al matrimonio da parte di coppie di persone dello stesso sesso». Lo afferma il comunicato finale del consiglio permanente della Cei. Poi un giudizio sul governo e il premier. «Non ce l’ho con Matteo Renzi, è giovane, è simpatico, sa dire tante cose simpatiche…», dice Galantino. «Se oltre al Corriere della sera, all’amministratore delegato della Fiat, volete mettere insieme anche i vescovi tra quelli che si interessano alla persona di Matteo Renzi, noi non siamo interessati», ha detto il vescovo. «Non partecipiamo all’identikit di Matteo Renzi, se è simpatico o antipatico». Ma «noi vescovi diamo già un giudizio» quando diciamo che «la famiglia non ci pare messa al centro della politica italiana» e «accanto alla famiglia ci mettiamo anche la scuola». (tratto da ilSole24Ore-di Carlo Marroni 26 settembre 2014)

    5 COMMENTS

    1. Fate sempre scarica barile anche voi del vaticano potreste aiutare le famiglie visto che avete una bibbia in mano e sapete bene che dovete auitare i poveri e non lo fate, pensate solo a voi stessi e fate la vita da gran signori, io non sto difendendo il governo perche’ anche loro hanno i stessi difetti vostri quindi e inutile che dite stronzate ognuno si guardasse il suo

    2. Credo che Don Nunzio non possa essere messo in discussione da nessuno, neanche da chi si nasconde dietro uno pseudonimo. Probabilmente a Don Nunzio non piacerebbe neanche essere tirato in ballo in questo contesto pseudo politico che nulla ha a che vedere con quello che ha fatto e con quello che sta facendo. Abbiate almeno il rispetto per una persona che ci onora di essere cerignolani non per quello che dice ma per quello fa.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Sabato 20 luglio va in scena a Cerignola l’Aufidus Summer Fest

    Sulle rive del fiume Ofanto, una giornata di Sport e Musica per celebrare e...

    Cerignola, un “World Cafè” con la comunità LGBTQ+ per demolire gli stereotipi

    Si svolgerà giovedì 18 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Bramo (Via Don...

    Cerignola, potenziati i collegamenti bus per gli aeroporti di Foggia e Bari

    Grazie alla collaborazione tra il Comune di Cerignola, la Regione Puglia e Cotrap-Metauro Bus,...

    Cerignola vola su Sky Sport per la tappa dell’International Beach Soccer

    «Stanco ma soddisfatto per la riuscita di questo fantastico evento che ha visto la...

    Via alla campagna abbonamenti dell’Audace Cerignola per la stagione 2024/25

    La S.S. Audace Cerignola comunica che a partire dalle ore 15.00 prenderà il via...

    La Commissione d’inchiesta sul lavoro in visita nel foggiano, prima tappa a Cerignola

    Tappa in provincia di Foggia della commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Sabato 20 luglio va in scena a Cerignola l’Aufidus Summer Fest

    Sulle rive del fiume Ofanto, una giornata di Sport e Musica per celebrare e...

    Cerignola, un “World Cafè” con la comunità LGBTQ+ per demolire gli stereotipi

    Si svolgerà giovedì 18 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Bramo (Via Don...

    Cerignola, potenziati i collegamenti bus per gli aeroporti di Foggia e Bari

    Grazie alla collaborazione tra il Comune di Cerignola, la Regione Puglia e Cotrap-Metauro Bus,...