More

    HomeNotizieItaliaLapige-Santeramo sarà la finale di coppa Puglia

    Lapige-Santeramo sarà la finale di coppa Puglia

    Pubblicato il

    Lapige-Santeramo è la finale della coppa Puglia: le ofantine hanno battuto 3-0 lo Youngapulians.net Gioia del Colle per 3-0 (25-19; 25-21; 25-14 i parziali). Lapige bene in avvio: l’attacco di casa gira bene ed Ironico chiama timeout sul 9-4. Il divario si allunga (15-6), con il muro gioiese disorientato dalle opzioni offensive delle cerignolane. Le baresi recuperano diverse lunghezze (23-18): Drago interrompe il gioco ma la Lapige riesce a chiudere la frazione in suo favore. Le murgiane ci provano, ma le gialloblu sono concentratissime e vanno sul 10-4: le biancazzurre lavorano a muro ed in attacco sono pericolose, così è 11-9. C’è Maffei al centro dall’inizio del set, poi Doronzo avvicenda Montenegro: le virtussine rallentano ed è pareggio a quota 15. Le ospiti restano in partita, ma le ragazze di Drago soffrendo leggermente si portano sul doppio vantaggio. Il terzo periodo non ha grandi sussulti: Lapige già avanti largamente, macinando gioco e punti; lo Youngapulians.net si arrende e la capolista del girone A si qualifica per la finale: alle 17 la sfida per decretare la squadra campione. (Emanuele Parlati)

    Il Volley Santeramo raggiunge l’atto finale della Final Four della coppa Puglia, in corso di svolgimento al Villaggio Sportivo “Giovanni Paolo II”. La formazione guidata da coach Bruno ha sconfitto per 3-1 l’Edilcostruzioni Spongano, con i parziali di 25-19; 27-25; 20-25; 25-17. Lo schieramento di partenza del Santeramo vedeva in campo: Mangini, Rubino, Picerno, Miale, Gassi, Orsi Toth; le leccesi in campo con Strombaci, Trovè, De Monte, Giancane, Zacheo, Parisi. Partenza convincente di Santeramo in attacco, mentre sull’altro fronte Trovè-De Monte faticano a reggere il passo delle avversarie ed il primo set termina 25-19. Nella seconda frazione le ragazze di coach Pendenza danno vita ad una esaltante corsa punto a punto, fatta di giocate spettacolari e scambi prolungati: le due tifoserie giunte dalle due città incitano a gran voce le squadre; ai vantaggi la spuntano le murgiane 27-25. Nella terza set c’è il rovescio della medaglia. Spongano si porta avanti con un mini break di 5-0 grazie alle schiacciate di Trovè ed alla buona difesa del duo Strambaci-Parisi; Santeramo cerca di riprendere il filo del set, ma troppi errori lo condannano ed il 20-25 riapre la gara. Le ragazze di coach Bruno non si disuniscono, recuperano la concentrazione e lo spirito che aveva caratterizzato i primi due set: per Spongano è dura mantenere il ritmo, ed alla fine il 25-17 fa esplodere di gioia il presidente Sette ed i tifosi. (Mimmo Siena)