More

    HomeSportBasketOlimpica alla sesta vittoria consecutiva, superato il Castellaneta

    Olimpica alla sesta vittoria consecutiva, superato il Castellaneta

    Pubblicato il

    Sesta vittoria consecutiva per l’Olimpica anche se, a vedere la partita, viene da chiedersi come sia possibile che la Valentino Castellaneta occupi una posizione di classifica così indietro. Squadra organizzata e micidiale al tiro dalla media distanza mette in grossa difficoltà la squadra di casa che, solo facendo appello al classico detto “con le unghie e con i denti”, riesce a portare a casa una preziosissima vittoria in chiave playoff. Era importantissimo vincere per non farsi risucchiare nella lotta per i posti più ambiti nei playoff e con l’aiuto di un pubblico sempre più straordinario i ragazzi dell’Olimpica portano a casa la ventunesima vittoria stagionale, bottino davvero considerevole visti i valori espressi da questa C regionale. Si inizia più o meno alla pari, ma subito Castellaneta cerca di scappare con il primo allungo con Larocca e Gaudiano ma Rubbera e Laguzzi ricuciono subito lo strappo portando lo svantaggio a solo una lunghezza alla fine del primo quarto. Il pubblico capisce che deve fare gli straordinari oggi perché ci sarà da soffrire. Nel secondo quarto l’Olimpica appare più fluida in attacco, Rubbera inquadra il canestro e quando Romano mette la tripla del sorpasso il palazzetto trema. Purtroppo a Degennaro fischiano il terzo fallo e Castellaneta con Gaudiano e Dimonte a spingere e costruire approfitta per portare la squadra ospite a meno quattro all’intervallo lungo. La partita è tutta da giocare. Infatti in un amen gli ospiti impattano 40 pari. Degennaro fuori per cinque falli. Ed è allora che i ragazzi made in Cerignola che ci mettono il cuore e le gambe e così i punti di Romano e una tripla di Granato allontanano i Tarantini, ma Dimonte e Gaudiano non ci stanno e riportano il Castellaneta a meno cinque.

    Ultimo quarto palpitante ed equilibrato, Gaudiano e Perrone da una parte capitan Rubbera e Laguzzi dall’altra portano le squadre sul 69 a 66 a metà quarto con un ottimo Triglione ad amministrare e a confondere le idee alla regia ospite. E quando arriva la tripla di Rubbera a tre minuti dalla fine che segna ancora una volta il più quattro, qualcuno si illude di aver chiuso l’incontro. Non è così, non stasera, non contro questo Castellaneta che qui si gioca gran parte della speranza di non fare i playout. A 33 secondi dalla fine gli ospiti sono solo un punto sotto. Rizzi in lunetta fa uno su due ai liberi. A pochi secondi dalla fine Castellaneta cerca la tripla del pareggio ma è Rizzi (altro ragazzo di Cerignola…ma sembra di antiche origini Canosine…) dalla lunetta a chiudere l’incontro nel tripudio generale del più bel pubblico di tutta la serie C regionale. Un ultima nota, registriamo con piacere il messaggio di ringraziamento pervenuto dopo la partita da parte della dirigenza del Castellaneta con il quale si ringraziava l’Olimpica per l’accoglienza ricevuta. Siamo lieti e ringraziamo anche noi. Gli amici di Castellaneta saranno sempre i benvenuti. Ora la meritata pausa pasquale in attesa della trasferta di Ostuni il 27 Aprile dove si concluderà la stagione regolare dell’Olimpica, una stagione che, comunque andrà, rimarrà memorabile.

    OLIMPICA 78 CASTELLANETA 74

    Olimpica: Bacchini 5, Degennaro 2, Granato 3, Laguzzi 13, Romano 9, Triglione 11, Rubbera 33, Rizzi 2, Russo, Mansi. All: A. Russo.

    Valentino Castellaneta: Clemente 6, Perrone 24, Gaudiano 18, Appeso, Dimonte 10, Giovinazzi 1, Santarsia, Larocca 13, Pancallo, Perniola. All: Losito.

    2 COMMENTS

    1. Ecco vedete ora Rizzi va bene e quando lo mette fuori squadra solo perché saluta i tifosi dell’Udas allora li non e più di Cerignola . M’ha regolatevi o rilegetevi di quello che scrivete o dite dimenticate molte cose .

    2. In un commento del GURU diceva testualmente ( il cuore dei tifosi non si compra) ma scusa dio del movimento cestistico mondiale vedi che tu ti sei rivolto a loro chiedendo soldo x pagare gli stipendi x tre giocatori . Questo a casa mia vuol dire comprare il cuore dei tifosi e non contributo volontario. E IL CAMPIONATO deve ancora finire quindi la gente deve avete ancora un grosso CUORE x qualche altro mese?

    Comments are closed.

    Ultimora

    Sabato 20 luglio va in scena a Cerignola l’Aufidus Summer Fest

    Sulle rive del fiume Ofanto, una giornata di Sport e Musica per celebrare e...

    Cerignola, un “World Cafè” con la comunità LGBTQ+ per demolire gli stereotipi

    Si svolgerà giovedì 18 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Bramo (Via Don...

    Cerignola, potenziati i collegamenti bus per gli aeroporti di Foggia e Bari

    Grazie alla collaborazione tra il Comune di Cerignola, la Regione Puglia e Cotrap-Metauro Bus,...

    Cerignola vola su Sky Sport per la tappa dell’International Beach Soccer

    «Stanco ma soddisfatto per la riuscita di questo fantastico evento che ha visto la...

    Via alla campagna abbonamenti dell’Audace Cerignola per la stagione 2024/25

    La S.S. Audace Cerignola comunica che a partire dalle ore 15.00 prenderà il via...

    La Commissione d’inchiesta sul lavoro in visita nel foggiano, prima tappa a Cerignola

    Tappa in provincia di Foggia della commissione parlamentare di inchiesta sulle condizioni di lavoro...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Sabato 20 luglio va in scena a Cerignola l’Aufidus Summer Fest

    Sulle rive del fiume Ofanto, una giornata di Sport e Musica per celebrare e...

    Cerignola, un “World Cafè” con la comunità LGBTQ+ per demolire gli stereotipi

    Si svolgerà giovedì 18 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Bramo (Via Don...

    Cerignola, potenziati i collegamenti bus per gli aeroporti di Foggia e Bari

    Grazie alla collaborazione tra il Comune di Cerignola, la Regione Puglia e Cotrap-Metauro Bus,...