More

    HomeEvidenzaSuccesso anche a Barletta: la Lapige chiude una regular season da record

    Successo anche a Barletta: la Lapige chiude una regular season da record

    Pubblicato il

    Si chiude in bellezza la regular season della Lapige, con la venticinquesima vittoria in ventisei partite: la formazione allenata da Drago passa anche sul campo del Volley Barletta 0-3 (13-25; 21-25; 22-25 i parziali), in un incontro che aveva poco da dire ai fini del campionato. Nessuna modifica nel 6+1 di partenza gialloblu, che vede: Negroni in regia con Montenegro sulla diagonale; Annese e Binetti laterali; Bottiglione e Maffei centrali ed il libero Fortunato. E’ già 1-7 per la Libera Virtus nelle battute iniziali, con la squadra di casa che appare assai svagata: Bottiglione e Binetti si dividono equamente il bottino d’attacco, ed è la laterale molfettese a creare notevoli problemi alla ricezione avversaria al servizio; molto precise ed ordinate, le ospiti continuano agevolmente a condurre (8-16), giovandosi delle realizzazioni di Annese. Il primo set è vinto in totale agilità, sfruttando il miglior tasso tecnico. E’ di nuovo Binetti a spezzare l’equilibrio della successiva frazione (4-7), marcando il tabellino per tre volte di seguito: approfittando poi di qualche concessione ofantina, il Barletta è più deciso in prima linea (specie con Loconte) e la distanza resta minima (14-15). Le cerignolane accumulano un nuovo break (15-19), in virtù delle battute di Bottiglione e grazie alla potenza di Binetti; tra alti e bassi, la capolista chiude ancora in suo favore, sebbene le biancorosse abbiano avuto un sostanzioso sussulto. Sul 4-3 del terzo periodo arriva il primo vantaggio delle locali in partita, cui segue il sorpasso virtussino (9-10, ace di Maffei), massimizzando le sofferenze in ricezione delle ragazze di Dinoia: un tocco di Negroni di seconda e le alzate della palleggiatrice milanese per Bottiglione permettono il cospicuo allungo (11-17). Il Volley Barletta è incostante, tuttavia un passaggio a vuoto è subito da Cerignola, che cala d’attenzione: gli attacchi in parallela di De Palo sono lo spunto importante per una rimonta progressiva che culmina nel pareggio e nel controsorpasso con Loconte dai nove metri (20-19). Le foggiane si scuotono: Annese prima, in seguito Maffei a muro e Montenegro confezionano il 20-24 che è garanzia per altri tre punti da aggiungere in classifica.

    La Lapige termina il girone A con numeri impressionanti: in testa fin dalla prima giornata, totalizza 73 punti, eguagliando il massimo punteggio del San Pietro Vernotico della stagione 2008/2009; una sola sconfitta e una serie positiva in corso di ventuno vittorie consecutive. Per le gialloblu ora il compito di chiudere il cerchio, per la conquista di uno storico risultato: domenica 18 è già tempo di finale playoff, con la sfida alla Comes Gravine Massafra, battistrada nel raggruppamento B. Andata nel tarantino e ritorno al “Dileo”: in due partite -nonostante la perdente abbia poi una seconda possibilità a disposizione- ci si gioca una intera stagione.

    Ecco il tabellino della Lapige Libera Virtus, con le giocatrici andate a referto ed i relativi punti realizzati:

    Negroni 4, Montenegro 6, Annese 13, Binetti 12, Bottiglione 16, Maffei 4, Fortunato (libero).

    CLASSIFICA ALLA VENTISEIESIMA ED ULTIMA GIORNATA

    Lapige Libera Virtus Cerignola 73; Pharma Volley Giuliani Triggiano 63; Prisma Volley Bari 62; Volley Manfredonia 55; Volley Santeramo 53; Leonessa Dibenedetto Altamura 49; Volley Barletta 42; Up Modugno 39; Gaglianoarte Bari Volley 34; Sportilia Volley Bisceglie 24; Realsport Ortanova, Atletico P.Sport Centre Noicattaro 19; Amatori Volley Bari 13; Nelly Volley Barletta 1.

    1 COMMENT

    1. se ricordo bene, ad inizio di campionato, qualcuno aveva da ridire sulla società e sui nuovi acquisti, e che per il nuovo anno sportivo secondo le loro previsioni non si andava al disopra del quinto posto, mah!!!! quante persone hanno gufato a quanto pare hanno portato bene, viva i gufi……
      forza ragazze vi aspetta l’ultimo sforzo siete grandi………

    Comments are closed.

    Ultimora

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...

    Cibo e abbronzatura: quali sono i cibi per una pelle abbronzata uniforme e intensa?

    L’estate è arrivata e come ogni anno, insieme a lei, la corsa all’abbronzatura perfetta,...

    Beach Soccer Tour a Cerignola, presentato il programma degli eventi

    È stato presentato oggi il ricco programma di eventi che accompagneranno i cerignolani durante...

    Cerignola, la Polizia ha eseguito altri quattro arresti per le rapine ai bancomat

    La Polizia di Stato ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti...

    Cerignola, un “World Cafè” per parlare di violenza sulle donne: quando il nemico è a casa

    Si svolgerà venerdì 12 luglio 2024 alle ore 18.00, a Cerignola presso Caffè Roosevelt (Viale...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Olio e contraffazioni, Sicolo: “Il sistema dei controlli un fiore all’occhiello”

    “L’operazione dei Carabinieri contro il falso extravergine e l’olio colorato con la clorofilla è...

    Cerignola, le importanti novità su raccolta e smaltimento dei rifiuti con Teknoservice

    Con l’aggiudicazione definitiva della gara d’appalto per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti...

    Cibo e abbronzatura: quali sono i cibi per una pelle abbronzata uniforme e intensa?

    L’estate è arrivata e come ogni anno, insieme a lei, la corsa all’abbronzatura perfetta,...