More

    HomeNotizieAttualitàWe are happy from Madrid, Dublino, Roma, Milano, Bari e…Cerignola

    We are happy from Madrid, Dublino, Roma, Milano, Bari e…Cerignola

    Pubblicato il

    Anche la città del Basso Tavoliere si lascia contagiare dal tormentone virale “Happy”, la famosa canzone della star del pop Pharrell Williams, colonna sonora del film Cattivissimo me 2 e candidata agli Oscar 2014 come “miglior canzone originale”. Un inno di gioia e felicità che come un’onda sta trascinando e facendo ballare le città di tutto il mondo. A testimoniarlo, un’iniziativa che profuma di ottimismo e alla quale, presto, aderirà anche la nostra Cerignola: We are happy from. Il sito (wearehappyfrom.com), sta raccogliendo, in pochi mesi, video che ritraggono la gioia di grandi e piccole città di tutto il mondo, tra le tante anche Bari che, a poche ore dalla pubblicazione del videoclip su youtube, ha fatto già impennare il contatore di click, riscuotendo un successo virale senza precedenti. L’iniziativa è stata lanciata dallo stesso artista che, dopo aver annunciato una partnership con la United Nations, ha invitato i suoi fan a realizzare sulle note di “Happy” dei video per celebrare la ricorrenza annuale della Giornata Internazionale della Felicità, il 20 marzo, e postarli su YouTube, usando l’hashtag #happyday sui social network. Un caleidoscopio di immagini e sorrisi, in cui tra scorci caratteristici e panorami variopinti, rivediamo l’entusiasmo dei cittadini del mondo. Presto, anche il nome di Cerignola comparirà nell’infinito elenco delle città che hanno aderito all’iniziativa. L’idea è di Daniele Abatino, giovane montatore cerignolano che da anni lavora a Cinecittà, con all’attivo già diverse esperienze alla regia.

    “Una settimana fa- ci racconta- ho visto il video realizzato a Bari e ho scoperto che dietro vi è un progetto a livello mondiale. A quel punto ho pensato: ‘Perché non farlo anche a Cerignola?’ Da anni vivo a Roma e, il più delle volte, purtroppo, il nome della mia città viene ricordato per notizie di cronaca nera, rapine, estorsioni, spaccio di droga. Mai per belle notizie. Allora perché non mostrare, anche con un videoclip di pochi minuti, il volto più bello di Cerignola con i suoi luoghi e monumenti simbolo, ma soprattutto con la sua gente comune, quella che ogni giorno lavora onestamente, che ama la sua città e che sceglie di restarci lottando contro criminalità e pregiudizio?”. Questa volta, non si tratta della solita moda web che dopo pochi giorni già disturba e cade nel dimenticatoio. Il movimento parte dal basso e porta avanti il bisogno di farsi sentire, e diffondere un messaggio di ottimismo. La forza dei video è quella di coinvolgere tutti, piazze, strade, bar. Bambini, anziani, animali. Ci sono proprio tutti a tenere il tempo e a ballare al ritmo di Pharrell Williams. La gente comune. È lei il cuore di ogni città. “E sarà proprio la gente comune – annuncia Daniele- la protagonista del prossimo videoclip ‘We are happy from Cerignola’. Le riprese inizieranno, durante le feste Pasquali, il 17-18 e 19 Aprile prossimi, e, intanto, insieme a degli stretti collaboratori, come Paola Angiolino ho creato, pochi giorni fa, un gruppo aperto su facebook che oggi conta già quasi un centinaio di iscritti, per raccogliere idee e adesioni. Abbiamo bisogno di gente divertente, espressiva, seria e con voglia di fare”.

    E a chi lo accusa di “copiare” un’iniziativa già nota che puzza di mondanità, Daniele risponde: “Il nostro non è un ‘copiare’, ma un ‘aderire’, sentirsi parte di una grande famiglia, di un progetto che va al di là di un semplice video, promuovendo il nostro territorio oltre i confini cittadini”. Tante le aziende locali che si sono offerte di fare da sponsor del progetto, ma Daniele e il suo gruppo di lavoro hanno risposto di ‘no’. “Il nostro intento- spiega- non è reperire risorse economiche o trasformarci in una vetrina pubblicitaria per alcuni. Ringraziamo tutti coloro che hanno mostrato interesse all’iniziativa, davvero tanti, ma precisiamo che il nostro scopo è semplicemente quello di mostrare, tra gli scorci più belli e caratteristici della nostra città, il sorriso dei cerignolani, invitando ad essere felici, o almeno, a provare ad esserlo”. Qualcuno avrà sicuramente commentato che in questo momento di crisi Cerignola non ha proprio alcun motivo per essere “happy”. Invece, i giovani di Cerignola, rispondono che c’è e deve esserci sempre un motivo per esserlo. Il brano di Pharrell Williams, con la sua melodia allegra e travolgente, dovrebbe essere la sveglia che ruba ore di sonno al mattino, quando si è già stanchi per andare a lavoro. Dovrebbe essere la suoneria del cellulare che squilla per annunciare un nuovo colloquio di lavoro. Dovrebbe essere l’ultima canzone ascoltata la sera, prima di andare a dormire, come una sorta di augurio per il domani. Una ventata di freschezza ed ottimismo di cui abbiamo disperatamente bisogno.