pub_728_90
Sportweb

Tatarella a ExOpera: dalle comunali 2015 ai trasformismi

i più letti

Scende dalla macchina e viene gambizzato. Vittima un 44enne demolitore di Cerignola

E’ rimasto ferito nella mattinata di ieri un 44enne del posto, raggiunto da un colpo di pistola al polpaccio....

Cerignola, tre arresti dei Carabinieri: eseguiti provvedimenti restrittivi per condanne da scontare

Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito sei provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria nei confronti...

Nascondeva cocaina fra le cassette della frutta, ai domiciliari 33enne di Cerignola

Nella giornata di ieri 24 gennaio u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola...

Partecipazione e interesse per la presentazione del libro di Salvatore Tatarella, “Tra Bari e Strasburgo: cinque anni di attività politico parlamentare”, sabato scorso nei locali dell’Ex Opera. Nel suo libro Tatarella ha ricordato cinque anni di impegno politico in Europa e in Italia, per la Puglia e della Provincia di Foggia, senza mai dimenticare la sua Cerignola. L’ex Sindaco di Cerignola ha dialogato con alcuni giornalisti locali. stimolato da domande e curiosità. Ha ribadito che non sarà della partita alle comunali 2015, consigliando a tutti i candidati Sindaci di usare toni moderati in quanto la presenza di tre coalizioni in grado di superare il 20% porterà necessariamente al ballottaggio, momento i cui i due a duello finale dovranno accaparrarsi consensi decisivi. Tatarella ha anche invitato i candidati a parlare di programmi e di cose da fare per la città, evitando polemiche personali al fine di non avvelenare il clima politico.

Si è mostrato poi deluso dal trasformismo di alcuni politici di oggi – riferendosi a Leo Digioia, ex An, eletto nel Pdl ed oggi assessore al Bilancio della Giunta Vendola e uomo di Emiliano -. E’ deluso da come ciò accada come se fosse una cosa normale, ricordando come in passato si veniva querelati se qualcuno ipotizzava che dei politici passassero dal partito in cui erano stati eletti in altri. Ha ricordato come, nel momento in cui tutti da destra a sinistra corrono ad accreditarsi verso Michele Emiliano, a suo giudizio non un buon amministratore come Sindaco di Bari, ma un grande mattatore e uomo spettacolo – Tatarella fu il solo a dirgli di no quando l’ex Sindaco di Bari gli propose di entrare nella giunta del capoluogo di Regione -.

Tatarella che tornerà ad indossare la toga e a fare l’avvocato (come egli stesso dichiara esplicitamente, ndr), oltre a dedicarsi alla Fondazione Giuseppe Tatarella, «luogo franco dove fare cultura e dove tutti quelli che si riconoscono nei valori del centrodestra possono tornare a dialogare anche al fine di porre rimedio alla diaspora della destra», spera nei giovani, sostenendo che toccherà a loro rimboccarsi le maniche per salvare il Paese che vive una grande crisi economia e che, nonostante le promesse del Premier Renzi, non vede ancora gli effetti della ripresa.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Dopo lo scioglimento per mafia, Rino Pezzano vuole candidarsi alla regione

Dopo lo scioglimento e il successivo commissariamento per infiltrazioni mafiose è partita - già da diversi mesi - la...

Gli studenti del Pavoncelli dei corsi Meccanica e Moda rientrati dalla formazione in Emilia Romagna

E’ terminata la formazione in alternanza scuola lavoro nell’ambito del progetto Pon “A tutta Meccanica” e “Creando s’impara” per gli studenti del Pavoncelli, dopo...

Il big match in due puntate va a Melendugno, Pallavolo Cerignola sconfitta 3-1

Termina con la vittoria per 3-1 della New Optics Melendugno l’attesa sfida valevole per la 13° e ultima giornata del girone di andata del...

“Storie da tè”, serata nel segno del crime con Romano De Marco

Si è rivolto agli appassionati del genere crime il primo appuntamento del 2020 delle “Storie da tè”, il ciclo di incontri letterari ospitato da...

Cerignola, tre arresti dei Carabinieri: eseguiti provvedimenti restrittivi per condanne da scontare

Nei giorni scorsi i carabinieri della Compagnia di Cerignola hanno eseguito sei provvedimenti restrittivi emessi dall’Autorità Giudiziaria nei confronti di altrettante persone, per reati...