Sportweb
pub_728_90

L’Ofanto rompe gli argini tra Cerignola e Canosa

i più letti

Una 43enne originaria di Cerignola arrestata per spendita di denaro falso a Candela

I Carabinieri della Stazione di Candela hanno arrestato in flagranza di reato per spendita di monete falsificate e truffa...

E’ oggi la “Bambnell”. A Cerignola si mangiano i “cucoli” fritti

Una tradizione tutta cerignolana quella della festa della “Bambinella” (Bambnell in dialetto, ndr) momento nel quale secondo festività cristiana vi è la...

La Mafia a Cerignola è tutta un’invenzione. Senzadubbiamente

Se non fossimo lontani dal set del film che oggi esce nelle sale (“Cetto c’è. Senzadubbiamente” di Antonio Albanese)...
Vito Balzano
Caporedattore, giornalista. Laureato in Scienze della Comunicazione Sociale, Istituzionale e Politica. Dottore di Ricerca in Dinamiche Formative ed Educazione alla Politica.

L’allerta meteo era partita già qualche giorno fa e, proprio ieri, la Protezione Civile aveva lanciato l’allarme per uno dei bacini più grandi della zona. L’Ofanto, infatti, ha rotto gli argini fra Canosa di Puglia e Cerignola a causa delle piogge abbondantissime fra Campania e Basilicata che hanno comportato non pochi disagi alla circolazione Non è la prima volta che accade una simile situazione, anche a causa della manutenzione non sempre adeguata degli argini e ai detriti portati dagli affluenti. Allerta, com’è facile immaginare, vale anche per oggi in attesa che le piogge si plachino permettendo alle acque di defluire completamente.

Di seguito il comunicato diramato ieri dalla Protezione Civile:

A causa del transito di una piena sul Fiume Ofanto, il Centro Funzionale Decentrato ha emesso un Avviso di criticità moderata per rischio idraulico su PUGL-G (basso Ofanto) con un’allerta arancione a partire dalle ore 14:00 del 31 gennaio 2015 e per le successive 6 ore.
Per una corretta comprensione dello scenario di evento previsto in caso di allerta si può consultare il sito della Protezione Civile Puglia al link http://www.protezionecivile.puglia.it/public/CFD/Scenari.pdf

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Una 43enne originaria di Cerignola arrestata per spendita di denaro falso a Candela

I Carabinieri della Stazione di Candela hanno arrestato in flagranza di reato per spendita di monete falsificate e truffa...

Giovani in Consiglio regionale: fra gli eletti due studenti delle scuole di Cerignola

“Giovani in Consiglio: da Osservatori a Protagonisti", il progetto di cittadinanza attiva del Consiglio regionale della Puglia a favore dei ragazzi entra a regime,...

LetteraTour, gli incontri proseguono con protagonista Alda Merini

«Ho la sensazione di durare troppo, di non riuscire a spegnermi: come tutti i vecchi le mie radici stentano a mollare la terra. Ma...

Si festeggia la Virgo Fidelis, Patrona dell’Arma dei Carabinieri. Messa in Duomo

SI festeggia oggi la Virgo Fidelis, protettrice dei Carabinieri. La ricorrenza della Patrona è fissata dunque il giorno 21 del mese di novembre, in...

La Mafia a Cerignola è tutta un’invenzione. Senzadubbiamente

Se non fossimo lontani dal set del film che oggi esce nelle sale (“Cetto c’è. Senzadubbiamente” di Antonio Albanese) ci sarebbe solo da ridere...