pub_728_90
Sportweb

“Scrivo per…” segnalare un episodio di “buona sanità”

i più letti

Bonito replica a Metta. Duello elettorale? «tu non ci sarai, perché sarai dichiarato incandidabile»

Dopo la querela di Franco Metta all'indirizzo di Francesco Bonito, proprio l'ex-onorevole non si esime dal replicare all'ex-Sindaco. «L'amministrazione Metta...

Poste Italiane, avviato a Cerignola il progetto “etichetta la cassetta”

E’ stata avviata anche a Cerignola la nuova iniziativa di Poste Italiane “Etichetta la cassetta”. I cittadini con cassetta...

Metta-Bonito, la querelle finisce in querela. L’ex-Sindaco cita l’ex-Onorevole

Finisce in querela la querelle tra Franco Metta e Francesco Bonito, che non si sono risparmiati stilettate meglio ultimi...

All’interno della nostra rubrica “Scrivo per…”, dedicata alle segnalazioni ed agli interventi dei cittadini, pubblichiamo una lettera giunta in redazione dal nostro lettore Andrea. Al centro del suo scritto, l’operato di alcuni sanitari del “Tatarella”, intervenuti tempestivamente e con operazione riuscita sul figlio dello scrivente, che si era procurato una frattura al gomito. A volte vituperato per episodi di presunta malasanità, è giusto dare spazio anche a storie nelle quali il locale nosocomio è apprezzato per competenza e professionalità. Di seguito il documento integrale.

Domenica 3 maggio 2015 alle ore 19.30 in Cerignola in località San Marco, ero con i miei figli a fare un giro in bici, quando ad un certo punto, Antonio, il piccolo di 7 anni cade rovinosamente a terra procurandosi una terribile frattura all’articolazione del gomito sinistro. Fortunatamente ricevo soccorso da un automobilista (che ringrazio infinitamente) il quale ci accompagna tempestivamente in pronto soccorso. Appena arrivati l’infermiere e il medico di turno, si accorgono del grave problema e allertano subito i colleghi dell’ortopedia. In poco tempo organizzano l’intervento. Sono passate le 22.30, l’intervento è riuscito perfettamente, il bambino sta bene e oggi è a casa per tifare questa sera JUVE. Colgo l’occasione per ringraziare pubblicamente l’uomo che ci ha soccorso, la persona (Giuseppe) che ha raccolto le bici e le ha custodite, l’infermiere e il medico di pronto soccorso dell’Ospedale “Tatarella”. Ma a chi va tutta la mia stima e gratitudine è al dott.Bruno, dirigente medico del reparto di ortopedia del “Tatarella”, che ha operato mio figlio, all’anestesista e a tutto il personale che con grande impegno e professionalità mi hanno restituito mio figlio sano e salvo.

Grazie

Andrea

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Bonito replica a Metta. Duello elettorale? «tu non ci sarai, perché sarai dichiarato incandidabile»

Dopo la querela di Franco Metta all'indirizzo di Francesco Bonito, proprio l'ex-onorevole non si esime dal replicare all'ex-Sindaco. «L'amministrazione Metta...

Viaggi baresi per Ares Flv e Brio Lingerie Pallavolo Cerignola nell’ottava giornata

I rispettivi campionati per Ares Flv e Pallavolo Cerignola sono giunti all'ottavo turno: entrambe saranno in trasferta, alle prese con derby regionali insidiosi e...

La scuola Carducci verso la riapertura, già dal prossimo anno scolastico

Terminati i lavori al tetto della Carducci (ottobre 2019), prossimi alla conclusione anche i lavori all’interno dello storico plesso cerignolano. Questa la notizia che...

Metta-Bonito, la querelle finisce in querela. L’ex-Sindaco cita l’ex-Onorevole

Finisce in querela la querelle tra Franco Metta e Francesco Bonito, che non si sono risparmiati stilettate meglio ultimi mesi sui social. Bonito a...

Riapre il Cine Teatro Roma di Cerignola, che ospiterà anche la stagione teatrale

Riapre il Cine Teatro Roma di Cerignola che, dopo un’accurata ristrutturazione, diventa “Roma Teatro Cinema E…”. Trecento posti a sedere, un impianto audio di...