lunedì, 24 Febbraio - 02:52
Sportweb
pub_728_90

Dopo gli attacchi a lanotiziaweb.it l’Ordine dei Giornalisti interviene

i più letti

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti...

Dopo le invettive copiose e reiterate dell’ultimo mese (attraverso post facebook, in trasmissioni radiofoniche e dai palchi nei comizi),  a opera di un candidato Sindaco di Cerignola nei confronti di due redattori de Lanotiziaweb.it (Vito Balzano e Gennaro Balzano), e del collega Michele Cirulli, giunge nel pomeriggio di oggi la nota di condanna del Consiglio dell’Ordine dei Giornalisti della Puglia, dal titolo “Attacchi ai giornalisti in provincia di Foggia, condanna del Consiglio dell’Ordine che promuove un incontro pubblico”. Di seguito il documento completo che, per amor di verità, racchiude diverse questioni accadute nelle ultime settimane in tutta la provincia.

Il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti di Puglia condanna con forza le recenti decisioni dei consigli comunali di San Severo e Lucera, importanti città della provincia di Foggia, con le quali si limita e qualche volta si impedisce il dovere – diritto di raccontare le assise comunali da parte della stampa locale. Nelle due città si adottano regole e regolamenti che costringono i giornalisti a procedure complicate per accedere alle aule consiliari, in particolare per quel che concerne le riprese audio/video. È singolare che nell’era delle immagini e delle trasmissioni istantanee, amministrazioni pubbliche tenute per legge alla massima trasparenza e alla più larga diffusione dei propri atti pretendano di irreggimentare i cronisti con cavilli burocratici dal sapore antico.

Con la stessa forza, l’Ordine dei giornalisti esprime profonda preoccupazione e decisa condanna per i numerosi episodi di intolleranza mostrati nella recente campagna elettorale da diversi candidati o da loro supporter. Nello specifico il Consiglio evidenzia come nel corso della fase di ballottaggio per l’elezione del sindaco di Cerignola siano stati offesi e insultati i colleghi di due siti di informazione on line della città: Lanotiziaweb.it e Marchiodoc.it. Tali manifestazioni di intolleranza stridono con quei principi costituzionali di libertà di espressione e di stampa su cui si fonda il nostro ordinamento e che proprio coloro che si candidano a governare la cosa pubblica dovrebbero osservare e promuovere.

Alla luce di questi episodi il Consiglio dell’Ordine dei giornalisti di Puglia, al fine di dare tangibile e concreta vicinanza ai colleghi maltrattati si farà promotore nelle prossime settimane di una iniziativa pubblica dove saranno affrontati i problemi del lavoro giornalistico nella provincia di Foggia.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Quattro reti al Sorrento, il Cerignola continua nella rimonta: sognare si può

Con un primo tempo fantastico, il Cerignola supera il Sorrento (4-2), anche se nella ripresa l'Audace concede qualcosina di...

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del Bari avrebbero aspettato il passaggio...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio settimana. SI intensificano i controlli...

Raffica di controlli e contravvenzioni a Cerignola per automobilisti indisciplinati

Oltre 70 conducenti e 40 veicoli controllati in tre ore ieri mattina a Cerignola e ben 36 contravvenzioni elevate per altrettante infrazioni al Codice...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti e a controllare in maniera...