Sportweb
pub_728_90

Dalla Germania in visita al Polo Museale Civico di Cerignola

i più letti

Mafia, imprenditori, politici: preoccupa l’«area grigia». A Cerignola diversi gli affari criminali

Spietata, violenta, omertosa (pentiti zero, o quasi), in evoluzione e in espansione emulando i moduli organizzativi della ‘ndrangheta calabrese;...

Scioglimento del Comune di Cerignola, via il segretario generale Monica Claudione

Mansione di segretario comunale momentaneamente vacante nel Comune di Cerignola: ciò per effetto della mancata conferma e conseguente sospensione in...

Furti di pc e tablet nelle scuole di tre regioni: arrestati due uomini di Cerignola

Sono 14 i furti commessi (per un totale di 520 tra pc e tablet e per un valore complessivo...

Giovedì 8 ottobre due manager di bioscienze e biorisorse del Consiglio Nazionale delle Ricerche (C.N.R.) di Bari, accompagnati dal prof. Karl Hammer, docente di agrobiodiversità presso l’Universita’ tedesca di Kassel e consulente a livello mondiale di botanica, nonché scopritore del Triticum monococcum (farro piccolo), 35 anni fa, in una zona del Subappenino Dauno, hanno visitato il Polo Museale Civico Città di Cerignola. Gli ospiti hanno rivolto notevole interesse alla sala che ospita il Museo del grano e, in particolare, al settore dedicato alle varietà di grano dell’Istituto Sperimentale per la cerealicoltura di Foggia. Hanno molto apprezzato sia la sala multimediale nella quale è tracciata la storia dell’antico Piano delle fosse granarie, sia la riproduzione della fossa granaria secondo una duplice prospettiva. Il prof. Hammer ha rilevato l’ottima conservazione dell’intero piano delle fosse granarie, patrimonio unico nel Mondo. In tale circostanza, dagli stessi ospiti è stato espresso il desiderio di collaborare per la realizzazione di un Centro di germoplasma. I ricercatori si sono congratulati con quanti hanno profuso e continuano a profondere il loro costante impegno per dare lustro al Polo Museale Civico Citta di Cerignola, ormai affermatosi come centro di molteplici attività artistico – culturali che coinvolgono giovani e cittadini di ogni età.

Tra le prossime iniziative, venerdì 16 ottobre, alle ore 19,00 nella sala convegni “Nucci Ladogana” del Polo Museale ci sarà la presentazione del libro del prof. Savino Defacendis, Presidente dell’Archeoclub di San Ferdinando di Puglia, intitolato: La civiltà del grano nella Daunia: dal Neolitico ai giorni nostri. Lo scrittore è anche uno dei propugnatori del museo della civiltà contadina di San Ferdinando di Puglia con cui la Pro Loco di Cerignola ha stretto un gemellaggio e si appresta congiuntamente a varare altre iniziative.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Poste Italiane: a Cerignola mobilità sempre più sostenibile, in servizio tre muovi motocicli

Anche a Cerignola Poste Italiane viaggia ad energia pulita. Nel Centro di Recapito della città, infatti, sono entrati in...

In auto con patente revocata da 20 anni e con 3kg di marijuana a casa: arrestato 52enne a Cerignola

Non allenta la “morsa” dei controlli straordinari del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia in tutta la Provincia. Anche sul...

Sabato 25 gennaio presentazione del libro “Push you away” della cerignolana Veronica Cellamaro

“Perchè la vita non è una somma di eventi, ma la storia delle nostre risposte a quello che il caso ci pone davanti”. Veronica...

Domenica 26 gennaio evento XC e cicloescursione “Capacciotti”

Doppio evento ciclistico a Cerignola, domenica 26 gennaio: le società ofantine Bike3 Asd e Cicogna Asd organizzano la 1^ Xc "Capacciotti", valida come quarta...

Agricoltura, pensioni da 513 euro. Cia Capitanata: “Uno scandalo”

“Una vita di lavoro in agricoltura non può valere la miseria di 513 euro mensili di assegno pensionistico”. Sono di Matteo Valentino, presidente ANP...