pub_728_90
Sportweb

Mensa scolastica: a Cerignola arriva “Striscia la Notizia” con Pinuccio

i più letti

Quattro interdittive antimafia a Cerignola. Altrettante a Manfredonia e una a Vieste

Sono quattro i provvedimenti antimafia adottati dalla Prefettura di Foggia nei confronti di aziende e imprese di diversi settori...

Cerignola, mancano i medici al Tatarella. Criticità anche a San Severo e Manfredonia

In sofferenza diverse specialità mediche all'interno degli ospedali di Cerignola, San Severo e Manfredonia. Medicina, Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza, Pediatria,...

In auto con patente revocata da 20 anni e con 3kg di marijuana a casa: arrestato 52enne a Cerignola

Non allenta la “morsa” dei controlli straordinari del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia in...
Gennaro Balzano
Giornalista, corrispondente da Cerignola per La Gazzetta del Mezzogiorno, insegna nella scuola primaria. Collabora con l'Università di Bari ed è consulente in comunicazione in diversi progetti.

Confermati tutti i rumors delle scorse ore. A Cerignola questa mattina è arrivato l’inviato pugliese “Pinuccio” di Striscia La Notizia. Tema centrale della giornata è stata la questione Mensa. Dopo aver intervistato le mamme, il barese Alessio Giannone (Pinuccio, ndr), è andato a far visita al Sindaco.

Non è la prima volta che il TG satirico di Canale 5 fa tappa in città. Anzi in passato era stato proprio l’attuale Sindaco Metta e il suo movimento a ironizzare sugli allora amministratori (su tutti il Sindaco Giannatempo e il dirigente Mandrone, ndr), vittime degli allora inviati Fabio & Mingo. La ruota gira e oggi è stato proprio Metta ad essere intervistato da “Pinuccio”.

Tante le contraddizioni. Innanzitutto quella dell’inquinamento, oggi «i pasti di Ladisa non sono insalubri» ma prossimamente da bando «il centro non potrà essere in zona industriale». Poi, da fax in possesso del Sindaco «Ladisa sposterà il centro cottura», ma il numero uno dell’azienda barese nega lo spostamento. Infine la posizione delle centraline di monitoraggio ARPA, non a fianco alla Ladisa, ma sul piazzale dell’azienda IPOSEA.

Le mamme vogliono vederci chiaro, il Sindaco dal canto suo è tranquillo, così come l’azienda barese Ladisa. La prossima settimana Cerignola tornerà in TV, sarà il match decisivo dal quale verra fuori la verità. O forse solo “una” delle verità.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

L’IISS Pavoncelli arricchisce la sua offerta formativa pensando agli adulti

L'Istituto, retto dal professore Pio Mirra, presenta il nuovo corso per adulti dell’indirizzo Agraria, agroalimentare e agroindustria. Con Delibera...

Quattro interdittive antimafia a Cerignola. Altrettante a Manfredonia e una a Vieste

Sono quattro i provvedimenti antimafia adottati dalla Prefettura di Foggia nei confronti di aziende e imprese di diversi settori operanti a Cerignola. Si tratta dell’impresa...

Cerignola, mancano i medici al Tatarella. Criticità anche a San Severo e Manfredonia

In sofferenza diverse specialità mediche all'interno degli ospedali di Cerignola, San Severo e Manfredonia. Medicina, Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza, Pediatria, Ortopedia, Anestesia, Psichiatria, Ostetricia e...

Poste Italiane: a Cerignola mobilità sempre più sostenibile, in servizio tre muovi motocicli

Anche a Cerignola Poste Italiane viaggia ad energia pulita. Nel Centro di Recapito della città, infatti, sono entrati in funzione 3 nuovi motocicli Euro...

In auto con patente revocata da 20 anni e con 3kg di marijuana a casa: arrestato 52enne a Cerignola

Non allenta la “morsa” dei controlli straordinari del territorio da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Foggia in tutta la Provincia. Anche sul...