Sportweb
pub_728_90

Mensa scolastica: a Cerignola arriva “Striscia la Notizia” con Pinuccio

i più letti

Omicidio-suicidio a Cerignola, “I disagi non devono mai vivere nel silenzio, vanno sempre denunciati”

Il Presidente dell’Ordine degli Psicologi della regione Puglia, Antonio Di Gioia, interviene sulla tragedia che ha coinvolto due donne...

Protesta e sciopero della fame. I dipendenti del “verde” rivogliono il proprio lavoro

Sciopero della fame ad oltranza per i dipendenti del comparto verde pubblico. Questa la decisione presa dai lavoratori della...

Premio Zingarelli, il bando della dodicesima edizione

La data di scadenza del bando prevista il 29 febbraio 2020 dà a tutti la possibilità di partecipare al...
Gennaro Balzano
Giornalista, corrispondente da Cerignola per La Gazzetta del Mezzogiorno, insegna nella scuola primaria. Collabora con l'Università di Bari ed è consulente in comunicazione in diversi progetti.

Confermati tutti i rumors delle scorse ore. A Cerignola questa mattina è arrivato l’inviato pugliese “Pinuccio” di Striscia La Notizia. Tema centrale della giornata è stata la questione Mensa. Dopo aver intervistato le mamme, il barese Alessio Giannone (Pinuccio, ndr), è andato a far visita al Sindaco.

Non è la prima volta che il TG satirico di Canale 5 fa tappa in città. Anzi in passato era stato proprio l’attuale Sindaco Metta e il suo movimento a ironizzare sugli allora amministratori (su tutti il Sindaco Giannatempo e il dirigente Mandrone, ndr), vittime degli allora inviati Fabio & Mingo. La ruota gira e oggi è stato proprio Metta ad essere intervistato da “Pinuccio”.

Tante le contraddizioni. Innanzitutto quella dell’inquinamento, oggi «i pasti di Ladisa non sono insalubri» ma prossimamente da bando «il centro non potrà essere in zona industriale». Poi, da fax in possesso del Sindaco «Ladisa sposterà il centro cottura», ma il numero uno dell’azienda barese nega lo spostamento. Infine la posizione delle centraline di monitoraggio ARPA, non a fianco alla Ladisa, ma sul piazzale dell’azienda IPOSEA.

Le mamme vogliono vederci chiaro, il Sindaco dal canto suo è tranquillo, così come l’azienda barese Ladisa. La prossima settimana Cerignola tornerà in TV, sarà il match decisivo dal quale verra fuori la verità. O forse solo “una” delle verità.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Omicidio-suicidio a Cerignola, “I disagi non devono mai vivere nel silenzio, vanno sempre denunciati”

Il Presidente dell’Ordine degli Psicologi della regione Puglia, Antonio Di Gioia, interviene sulla tragedia che ha coinvolto due donne...

Protesta e sciopero della fame. I dipendenti del “verde” rivogliono il proprio lavoro

Sciopero della fame ad oltranza per i dipendenti del comparto verde pubblico. Questa la decisione presa dai lavoratori della Cooperativa "il Giglio", precedentemente "Mondoservice",...

Premio Zingarelli, il bando della dodicesima edizione

La data di scadenza del bando prevista il 29 febbraio 2020 dà a tutti la possibilità di partecipare al Premio Letterario Nazionale “Nicola Zingarelli”...

Omicidio-suicidio in agro di Cerignola. Due morti e una donna ferita

E' accaduto in agro di Cerignola a metà mattinata. Non si è ben compreso dalle prime rilevazioni cosa sia accaduto precisamente. Quel che è...

Picchia la madre mentre è ai domiciliari: torna in carcere un 32enne di Cerignola

Nello scorso fine settimana, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola hanno eseguito l’ordine di sospensione della detenzione domiciliare e ripristino della custodia...