More

    HomeSportCalcioAudace, non ti fidare del fanalino di coda Polimnia

    Audace, non ti fidare del fanalino di coda Polimnia

    Pubblicato il

    Siamo solo alla sesta giornata, ma è già tempo per uno dei più classici testacoda: il Polimnia (ancora fermo a zero punti) ospita l’Audace Cerignola, in testa a punteggio pieno nel girone A di Promozione. Stati d’animo diametralmente opposti per le due squadre, con gli ofantini carichi al massimo per un folgorante avvio e baresi desolatamente a secco, non essendo riusciti a smuovere finora la classifica. La formazione di Massimo Gallo giunge dalla perfetta e convincente prestazione interna della scorsa settimana con la Fortis Altamura: una cinquina per ribadire che i gialloblu sono intenzionati ad imprimere al campionato un ritmo forsennato per le avversarie. Lasalandra e compagni giovedì hanno sostenuto una amichevole di lusso contro il Manfredonia (serie D), con buone indicazioni per il tecnico a partire dal risultato, un 2-0 firmato Giuseppe Grieco e Morra che ha infuso ulteriore fiducia e morale. Condizione generale ideale, gioco fluido e rapido esibito anche contro i sipontini, con un Russo in bella mostra ed una difesa che nonostante avversari di altra categoria ha tenuto benissimo. Tuttavia, proprio in retroguardia c’è qualche lieve matassa da dipanare per Gallo: Colangione e Matera non sono al top per via di leggeri intoppi fisici (sono rimasti a riposo nel test di due giorni fa) e la riserva sul loro impiego sarà sciolta solo a poche ora dal fischio d’inizio. A seconda di chi recupererà, sono in preallarme Colucci e Borrelli, da utilizzare come esterni bassi rispettivamente a destra o sinistra, con Ciano spostato al centro. Restando inalterato il resto degli undici, è probabile la riproposizione del tridente Lasalandra-Morra-Dipasquale, così come accaduto con la Fortis Altamura.

    Il Polimnia ha vinto il girone B di Prima categoria lo scorso maggio, ma in questo primo scorcio di stagione sta pagando lo scotto della nuova avventura: cinque sconfitte in altrettante gare, malgrado in un paio di occasioni potesse meritare di più, come a San Marco nello scorso turno, quando i rossoverdi si sono fatti rimontare dal vantaggio. In settimana però, è arrivato l’avvicendamento sulla panchina: all’esonerato Narraccio è subentrato Di Spirito; una avvisaglia di possibile pericolo per i cerignolani, dato che quando si cambia allenatore, di solito una compagine reagisce con grinta e carattere ad una difficile situazione. Il giocatore più rappresentativo è il centrocampista Montecasino -con molteplici trascorsi in Eccellenza-, cui si aggiungono i vari Caruso, Semeraro, Antonicelli e Zaccaro, per un team che non sembra meritare la posizione che occupa attualmente, visti i propositi di playoff nutriti dalla società adriatica. C’è un precedente a Polignano, in Eccellenza nella stagione 2012/2013: curiosamente anche allora era la sesta giornata e si imposero i gialloblu per 0-1. Si giocherà alle ore 15.30 al “Madonna d’Altomare”, con la direzione di gara affidata al sig. Spina, della sezione di Barletta.

    Ultimora

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Parte l’iniziativa “Game in Capitanata”, un mare di giochi e sport

    La Provincia di Foggia è lieta di annunciare il lancio del progetto "Game In...

    Concorso “Umberto Giordano”, terzo posto nella sezione cori per la “Marconi” di Cerignola

    Un'altra scuola cerignolana ha ottenuto un prestigioso riconoscimento alla XVI edizione del concorso musicale...

    Cerignola, sequestrati fitofarmaci illegali per un valore di 220mila euro

    Una rilevante attività finalizzata alla vendita di fitofarmaci illegali è stata scoperta a Cerignola...

    Domani pomeriggio in Duomo a Cerignola i funerali dell’ing. Ambrogio Giordano

    Lutto per il Polo di Ricerca e Studi Universitari ERSAF di Cerignola, a causa...

    Giornata della Legalità, il programma delle celebrazioni a Cerignola

    La Città di Cerignola, in collaborazione con la Curia Vescovile, Confindustria Foggia e Neverland...

    Altro su lanotiziaweb.it

    “Preferisco le stelle”, Tommy Dibari si racconta a Cerignola

    Continua il fitto cartellone di appuntamenti dello scrittore e psicologo barlettano Tommy Dibari che...

    Parte l’iniziativa “Game in Capitanata”, un mare di giochi e sport

    La Provincia di Foggia è lieta di annunciare il lancio del progetto "Game In...

    Concorso “Umberto Giordano”, terzo posto nella sezione cori per la “Marconi” di Cerignola

    Un'altra scuola cerignolana ha ottenuto un prestigioso riconoscimento alla XVI edizione del concorso musicale...