More

    HomeNotizieCronacaCerignola, commando armato assalta autocisterna di carburante

    Cerignola, commando armato assalta autocisterna di carburante

    Pubblicato il

    Pochi minuti di ordinaria follia quelli vissuti stamattina, sulla SS 16 bis nel tratto che collega Cerignola a San Ferdinando, per un autotrasportatore di carburante. Infatti, poco dopo le ore 8.00 circa, un commando (non è precisato il numero delle persone ancora ma si parla di almeno 6 uomini, ndr) composto da due auto, un’Audi e una Volvo, con volto coperto e armati di kalashnikov, hanno bloccato il tir-cisterna della compagnia “Petrosillo”, con sede a Monopoli, portando via l’intero bottino, quantificabile in 24 mila litri di gasolio e 8 mila di benzina. Dopo aver arrestato la marcia del grosso autoarticolato i malviventi hanno costretto l’autista ad abbandonare, sotto minaccia armata, la cabina di guida e a salire a bordo di una delle due auto; contemporaneamente uno dei rapinatori ha preso il posto di guida portando il carico in un posto sicuro e isolato per trasbordare l’ingente quantità di carburante. L’autocisterna vuota, infatti, è stata ritrovata qualche ora dopo in una campagna di Cerignola, poco distante dal luogo dell’accaduto, mentre l’autotrasportatore è stato rilasciato nei presi di Corato, senza riportare gravi ferite ma solo tanto spavento. I carabinieri, che indagano sull’accaduto, stanno procedendo a quantificare l’ammontare del colpo in termini economici.