More

    HomeEvidenza«Il centro CCR alle Fornaci non si farà. Su queste scelte serve...

    «Il centro CCR alle Fornaci non si farà. Su queste scelte serve la partecipazione cittadina»

    Pubblicato il

    Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa di Tommaso Sgarro, segretario del Partito Democratico e candidato sindaco del centrosinistra, che verte sulla possibile realizzazione di un centro di raccolta rifiuti nel cuore del quartiere Fornaci, che aveva allarmato gran parte dei residenti. L’intervento dei cittadini ha scongiurato tale prospettiva, con l’Amministrazione comunale che ha affermato che il centro si installerà altrove. Di seguito il documento integrale.

    L’intervento dei cittadini del rione Fornaci ha sventato la realizzazione del Centro Comunale di Raccolta (C.C.R.) dei rifiuti urbani differenziati e di rifiuti assimilati, una sorta di isola ecologica per i rifiuti ingombranti, nell’area un tempo occupata dal campo sportivo della parrocchia (D.G. N.150 del 30-04-2013). Quello che sorprende, oltre alla decisione dell’Amministrazione di collocare quel centro lì, nel cuore del quartiere, su un’area usata dalla parrocchia, dagli scout e in parte anche di proprietà della parrocchia stessa, è lo scarso coinvolgimento e la scarsa informazione data agli abitanti del quartiere sulla realizzazione di un centro di quel tipo. L’ennesimo pasticcio, insomma, di questa distratta Amministrazione Comunale. Come si può pensare di fare il centro raccolta rifiuti comunale in un quartiere popoloso, dietro la chiesa e cominciare i lavori senza avvisare i cittadini? Senza aver avviato un processo di partecipazione e coinvolgimento della cittadinanza, senza aver sentito il loro parere? Senza entrare nel merito del progetto, ieri sera il Sindaco ha assicurato a Parroco e residenti che non si realizzerà più lì, che verrà spostato (forse) in zona industriale. La mobilitazione dei cittadini è servita. Noi chiamati dai residenti, ieri pomeriggio, ci siamo precipitati per capire la situazione. Tutto per fortuna sembra essere andato per il verso giusto.

    L’episodio però conferma, se mai ce ne fosse stato bisogno, che l’unica strada possibile per una buona Amministrazione è quella della concertazione con i cittadini su certe scelte, altrimenti il rischio è il fallimento. Del resto, proprio la brutta esperienza alle Fornaci della raccolta differenziata porta a porta, malamente cominciata e malamente finita conferma che senza l’ascolto dei cittadini certe scelte non sono possibili. Noi da qui ricominceremo, proprio da un sistema di porta a porta che parta dalle zone residenziali ma che sia deciso e programmato sentendo il parare dei cittadini, con il loro impegno e il loro contribuito. In cambio agevolazioni sulla TARI. Una piccola grande rivoluzione di metodo e di merito. Sarà un po’ più lento e impegnativo come processo ma sicuramente più efficace. L’episodio di ieri, su questi temi, segna un punto di non ritorno, positivo per una volta.

    2 COMMENTS

    1. Guarda caro Sgarro che i tuoi competitors cicognimi affermano di essere arrivati sulla “notizia” prima che tu esternassi la volontà politica di spostamento in altro sito del Centro di Raccolta delle Fornaci.
      E sai perché ?
      Perché loro lo avevano collettivamente “PENSATO” e tu sai benissimo che il pensiero arriva sempre prima della “realtà”.
      Sappi che questi cicognini sono intuitivi, furbi, ecletticamente fenomenali, quelli che Ezio Gregio chiamava nella trasmissione “Drive In” di qualche lustro fa “volpini”.
      Cicognini a go go… in tutta la città, cartelloni pubblicitari inneggianti ignoti personaggi che credendo di competere per le elezioni europee, dove il voto è obiettivamente di opinione generale e su personaggi di evidente notorietà, espongono i loro gioiosi e sconosciuti faccioni pensando di essere utili all’elettorato che per il solo “privilegio” di osservarli, dovrebbe poi anche votarli alle elezioni “AMMINISTRATIVE COMUNALI”.
      Poveri “ignavi”, alcuni anche senza arte e nè parte, si affannano a sprecare soldoni, di gran lunga più utili per le proprie “FAMIGLIE” per campagne pubblicitarie, per quasi tutti senza speranza di alcun successo se non l’indispensabile goduria del proprio personale egocentrismo di facciata.
      Tutto ciò si rafforza in special modo per i ragazzini di quel movimento autoctono, spesso risultanti offuscati da una immotivata autostima che se non rafforzata dal coinvolgimento, non semplicemente emotivo come quello appartenente al loro puerile vissuto e/o che spesso viene loro inparrtito da eminenti pseudo-conoscitori della politica locale, ma su idee reali di sviluppo e progresso cittadino.
      La coalizione di che ?
      Del cambiamento ?
      Vorresti, caro il mio santone cicognino, farci passare il concetto che la tua, è la coalizione del cambiamento ?
      Parli della coalizione di centrosinistra come di riciclaggio politico e tu sei il primo a “raccogliere” qualunque esponente di altri schieramenti nel tuo diversificato carrozzone elettorale.
      Sai cosa ti farà ancora arrivare terzo, la tua intemperanza, il livore che covi per i tuoi “NEMICI” e non come dovrebbe essere “avversari”.
      Continua, continua, stai esattamente facendo ciò che i tuoi “avversari” vogliono tu faccia, gli errori di un comico e basta.

    2. Bisogna, a mio modo di vedere le cose, mettere bene in evidenza che il PD è una forza politica di centro, con la tendenza a mantenere lo Status quo, non a caso è guidata da Renzi e dalle Banch…oops dalla Boschi

    Comments are closed.

    Ultimora

    Il Cerignola a Latina per ritrovare compattezza e rimettersi in cammino

    Il crocevia probabilmente più rilevante nel corso di questo campionato: l'Audace Cerignola va in...

    Pulizia e lavori di ripristino su viale Cimitero e in via Tiro a Segno di Cerignola

    Pubblichiamo di seguito e integralmente una nota stampa di Matteo Conversano, consigliere comunale di...

    La Giunta comunale di Cerignola delibera sull’istituzione del trasporto sociale

    La giunta Comunale di Cerignola ha deliberato all’unanimità sull’istituzione del nuovo servizio di trasporto...

    Ragazza ferita in discoteca a Trani, fra i quattro arrestati anche un cerignolano

    La Polizia di Stato di Bat sotto la direzione della Procura della Repubblica presso...

    Pallavolo Cerignola affronta la capolista Star Volley Bisceglie, nuova sfida salvezza per la Flv

    Un sabato importante e denso di emozioni, quello che attende le due formazioni cerignolane...

    Nuovo ceppo della Xylella, Cia Puglia: “Rischio mortale per l’agricoltura”

    “L’individuazione, a Triggiano, di sei alberi di mandorlo positivi al batterio della Xylella fastidiosa...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Il Cerignola a Latina per ritrovare compattezza e rimettersi in cammino

    Il crocevia probabilmente più rilevante nel corso di questo campionato: l'Audace Cerignola va in...

    Pulizia e lavori di ripristino su viale Cimitero e in via Tiro a Segno di Cerignola

    Pubblichiamo di seguito e integralmente una nota stampa di Matteo Conversano, consigliere comunale di...

    La Giunta comunale di Cerignola delibera sull’istituzione del trasporto sociale

    La giunta Comunale di Cerignola ha deliberato all’unanimità sull’istituzione del nuovo servizio di trasporto...