More

    HomeNotizieCulturaLe celebrazioni del 25 aprile dedicate quest'anno a Filippo Palieri

    Le celebrazioni del 25 aprile dedicate quest’anno a Filippo Palieri

    Pubblicato il

    Saranno dedicate in particolare a un cittadino di Cerignola le celebrazioni organizzate dall’Amministrazione Comunale per il 25 aprile, 70° Anniversario della Liberazione dal nazifascismo. Quest’anno, infatti, verrà ricordato il dottor Filippo Palieri, Commissario di Pubblica Sicurezza, morto il 13 aprile 1945, provato dagli stenti e dalle sofferenze, nel lager di Wietzendorf. In quel luogo orribile pagò con la vita l’aver salvato centinaia di cittadini di Rieti dalla deportazione in Germania. «Un contributo di sangue dato dalla nostra città alla causa della libertà – dice il Sindaco Antonio Giannatempo -. Palieri è stato un esempio di grande coraggio. Il suo sacrificio costituisce l’emblema dei valori democratici incarnati dalla Resistenza alla tirannia fascista. Il 25 Aprile ricordiamo quanti, come il nostro concittadino, lottarono per riconquistare la libertà e fondare nel nostro Paese una democrazia basata sul rispetto dei diritti umani, senza distinzione di razza, di idee e di religione. La festa della Liberazione deve essere una festa di tutti. La libertà rappresenta un patrimonio collettivo, ma non è un bene gratuito o una condizione che si mantiene da sola. Va difesa giorno per giorno, custodita preziosamente, perché garantisce a tutti di vivere nel miglior modo possibile».

    Alle 10 si muoverà da Palazzo di Città il tradizionale corteo con le autorità istituzionali, l’Anpi e le associazioni. Una corona d’alloro verrà deposta davanti alle lapidi che ricordano in Corso Roma l’avvocato Teodato Albanese, martire delle Fosse Ardeatine; in via Anna Rossi le undici vittime civili, in Corso Garibaldi il Milite ignoto e i Caduti nella Prima Guerra Mondiale. Verrà poi scoperta una nuova lapide, dedicata appunto a Filippo Palieri, collocata sulla facciata di Palazzo Carmelo, presso la sede dell’ANPS (Associazione Nazionale Polizia di Stato di Cerignola). La manifestazione si concluderà al Cimitero comunale, dove saranno deposte corone d’alloro ai Caduti di Vallecannella e dei mari Egeo e Ionio.