More

    HomeEvidenzaScrivo per... | assurdità dal medico di base, max 15 visite al...

    Scrivo per… | assurdità dal medico di base, max 15 visite al giorno

    Pubblicato il

    Uno “Scrivo per…” dal sapore amaro, che ritorna su un problema già più volte segnalato a questa testata. Il “problema” delle visite dal medico di base. Parla di «assurdo sistema dei numeri» il signor A.M., che racconta per filo e per segno quanto accade quotidianamente in uno degli studi associati di Cerignola. «La segretaria seguendo l’ordine di arrivo distribuisce i 15 numeri, che si esauriscono poco dopo le 9,00. Chi arriva dopo, il sedicesimo, il diciassettesimo, non può usufruire della prestazione medica, perché il dottore riceve massimo quindici pazienti. Eccezioni a dire il vero vengono fatte per casi gravi e per prescrizioni cicliche di medicinali».

    Un sistema probabilmente pensato per scremare gli incontri poco necessari col dottore ed economizzare i tempi. Tuttavia si pongono questioni importanti. «Chi ha detto che devono essere massimo 15 i visitati di quella giornata? Il medico non è pagato per essere, per un certo numero di ore, a disposizione del malato?». Quindi «non erano più comodi gli orari come accadeva in passato?». Un’«assurdità» – come la definisce il lettore – che ha contagiato un po’ tutti. «Questo sistema piace così tanto ai nostri medici che oggi sono in molti a metterlo in pratica, chi più rigidamente, chi mostrandosi più flessibile. Rimane però il problema: un dottore con 1000 mutuati può limitarsi a visitarne 15 al giorno?».

    12 COMMENTS

    1. Il fine giustifica i mezzi……..con queste persone non c’e’ verso di ragionare e allora armati di una bella mazza da baseball e aspetta il tuo turno…..