lunedì, 24 Febbraio - 03:19
Sportweb
pub_728_90

Discarica esaurita, in estate dove andrà l’immondizia di Cerignola

i più letti

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti...
Gennaro Balzano
Giornalista, corrispondente da Cerignola per La Gazzetta del Mezzogiorno, insegna nella scuola primaria. Collabora con l'Università di Bari ed è consulente in comunicazione in diversi progetti.

I rifiuti, croce e delizia della politica, rischiano di ritornare al centro del dibattito politico proprio nei prossimi giorni. Nonostante infatti nell’ultimo anno più volte si sia parlato di un prossimo esaurimento del V lotto della discarica Forcone-Cafiero, adesso pare si sia giunti alla conclusione di ogni cosa. Il 15 giugno, giorno più giorno meno, e salvo nuovi provvedimenti da Bari, non si potrà più scaricare nel bacino consortile.

In questo primo anno di amministrazione Metta e di “rivoluzione” sul fronte rifiuti, con cambi ai vertici Sia e posizioni contrastanti di Franco Metta (alcune da Sindaco, altre da Presidente del Consorzio), sul VI lotto si è optato per la strategia attendista. Infatti è stato difficile mediare le posizioni in base ai ruoli del Sindaco. Dal “no” secco del Metta politico e amministratore, all’assenso alla costruzione del Presidente Metta (anche perché lo impone l’AIA).

Resta in tutto questo la necessità di provvedere subito all’avvio dei lavori per la costruzione del VI lotto, provvedimento che richiede una ingente quantità di denaro attualmente non a disposizione. Oltre quest’anno passato, ci vorrà ancora molto tempo per giungere alla costruzione del nuovo lotto. Nel frattempo l’immondizia dei 9 comuni potrebbe finire a Taranto, con evidente dispendio di risorse per il trasporto e per il conferimento. Risorse che dovranno necessariamente essere prelevate dalle tasche dei cittadini.

A questo si aggiungono infine le carenze di SIA, società nelle cui casse manca il denaro di molti comuni, con un parco mezzi incerottato e bilanci ai limiti della sopravvivenza. In estate non potrà accedere, come invece è successo nelle scorse settimane, che i rifiuti restino anche una settimana per strada. Il clima è d’incertezza e al momento nessuna soluzione sembra scorgersi all’orizzonte.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Quattro reti al Sorrento, il Cerignola continua nella rimonta: sognare si può

Con un primo tempo fantastico, il Cerignola supera il Sorrento (4-2), anche se nella ripresa l'Audace concede qualcosina di...

Baresi e leccesi: scontro tra tifoserie sulla A16 all’altezza di Cerignola

In tarda mattinata, lungo l’autostrada A16 Canosa-Napoli, si è registrato uno scontro tra tifoserie. Al km 154 alcuni tifosi del Bari avrebbero aspettato il passaggio...

Coronavirus, task force in Puglia. Oltre 130 casi in Italia, Casa Sollievo chiude alle visite

Sul fronte Coronavirus anche la Puglia corre ai ripari e annuncia una nuova riunione della task force regionale ad inizio settimana. SI intensificano i controlli...

Raffica di controlli e contravvenzioni a Cerignola per automobilisti indisciplinati

Oltre 70 conducenti e 40 veicoli controllati in tre ore ieri mattina a Cerignola e ben 36 contravvenzioni elevate per altrettante infrazioni al Codice...

Fermato con 50 grammi di cocaina sulla ss 89: scatta l’arresto per un 25enne di Cerignola

Il robusto servizio dell’altro ieri, svolto tra Monte Sant’Angelo e Manfredonia, finalizzato a reprimere lo spaccio di sostanze stupefacenti e a controllare in maniera...