Sportweb
pub_728_90

Comitato Mo Avast, a breve nuovo presidio permanente presso l’ospedale

i più letti

Omicidio-suicidio a Cerignola, “I disagi non devono mai vivere nel silenzio, vanno sempre denunciati”

Il Presidente dell’Ordine degli Psicologi della regione Puglia, Antonio Di Gioia, interviene sulla tragedia che ha coinvolto due donne...

Protesta e sciopero della fame. I dipendenti del “verde” rivogliono il proprio lavoro

Sciopero della fame ad oltranza per i dipendenti del comparto verde pubblico. Questa la decisione presa dai lavoratori della...

Premio Zingarelli, il bando della dodicesima edizione

La data di scadenza del bando prevista il 29 febbraio 2020 dà a tutti la possibilità di partecipare al...

Dopo il presidio del 21 febbraio e dopo la manifestazione cittadina del 25 febbraio 2016 che ha visto la partecipazione di migliaia di cittadini di Cerignola e dei paesi limitrofi, nulla è stato detto ai cittadini riguardo al piano di riordino ospedaliero presentato dalla Regione Puglia. L’unico dato certo è quello che il piano presentato dalla nostra regione è stato rigettato dal Governo Nazionale. Sul nostro ospedale si stanno diffondendo notizie preoccupanti di provenienza abbastanza incerta.

Il Comitato cittadino “Mo Avast”, in questo momento di grande disinformazione, intende riprendere il suo cammino smuovendo le coscienze dei cittadini per combattere in difesa del proprio sacrosanto diritto alla salute e per il mantenimento del proprio ospedale, senza accorpamenti né soppressioni (vedi fibrosi cistica). Il Comitato cittadino “Mo Avast”, nel frattempo, non si è fermato. Abbiamo richiesto i dati dell’attività svolta al Direttore Sanitario e al Direttore generale della ASL, ma ci sono stati consegnati in forma disaggregata e non interpretabile.

Riprendiamo la lotta con un presidio permanente presso l’ospedale Tatarella chiedendo la collaborazione dei cittadini tutti, dell’Amministrazione Comunale, delle Associazioni, del nostro vescovo Don Luigi Renna e delle parrocchie. Nel più breve tempo possibile informeremo la cittadinanza sull’organizzazione della manifestazione/presidio permanente e, intanto, invitiamo i cittadini ad esporre al proprio balcone un lenzuolo bianco in segno di protesta.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Omicidio-suicidio a Cerignola, “I disagi non devono mai vivere nel silenzio, vanno sempre denunciati”

Il Presidente dell’Ordine degli Psicologi della regione Puglia, Antonio Di Gioia, interviene sulla tragedia che ha coinvolto due donne...

Protesta e sciopero della fame. I dipendenti del “verde” rivogliono il proprio lavoro

Sciopero della fame ad oltranza per i dipendenti del comparto verde pubblico. Questa la decisione presa dai lavoratori della Cooperativa "il Giglio", precedentemente "Mondoservice",...

Premio Zingarelli, il bando della dodicesima edizione

La data di scadenza del bando prevista il 29 febbraio 2020 dà a tutti la possibilità di partecipare al Premio Letterario Nazionale “Nicola Zingarelli”...

Omicidio-suicidio in agro di Cerignola. Due morti e una donna ferita

E' accaduto in agro di Cerignola a metà mattinata. Non si è ben compreso dalle prime rilevazioni cosa sia accaduto precisamente. Quel che è...

Picchia la madre mentre è ai domiciliari: torna in carcere un 32enne di Cerignola

Nello scorso fine settimana, gli Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola hanno eseguito l’ordine di sospensione della detenzione domiciliare e ripristino della custodia...