More

    HomeEvidenzaSgarro: «Insicurezza diffusa. Silenzio di Metta su atti criminali imbarazzante»

    Sgarro: «Insicurezza diffusa. Silenzio di Metta su atti criminali imbarazzante»

    Pubblicato il

    Dopo la rapina al pullman Marozzi, si fanno avanti i primi commenti politici. Interviene con una nota stampa di questa mattina la segreteria cittadina del Partito Democratico. «“I primi mesi del 2016 sarebbero trascorsi in un clima di discreta tranquillità…”. Così commentava Metta la violenta rapina al portavalori avvenuta a Settembre in pieno centro città in una intervista a un’emittente locale. Insomma, a detta sua si sarebbe trattato di un episodio isolato… Viene da domandarsi dove viva quest’uomo». Questo il commento del segretario Tommaso Sgarro, a poche ore dall’episodio dell’assalto al pullman Marozzi proveniente da Roma, avvenuto presso il casello autostradale di Cerignola.

    Tommaso_Sgarro_3Il piedino inoltre pone l’accento sulla diffusa situazione di insicurezza in cui è avvolta la città. «Mi auguro che i balordi che hanno compiuto un gesto del genere vengano quanto prima arrestati. Quel pullman per Roma l’abbiamo preso tutti almeno una volta nella vita. Amici, parenti lo usano quotidianamente per raggiungere la capitale per studio o lavoro. – continua Sgarro – Per questo l’assalto a quel pullman è uno sfregio alla città. Oggi però che la città balza ancora una volta agli onori della cronaca nazionale, le parole di quell’intervista del sindaco sembrano ancora più insensate, se non suonano proprio come una autentica beffa».

    «Lo dica Metta ai tabaccai, ai negozianti di Cerignola se il clima è di “sostanziale tranquillità”. Lo dica lui, che ha trasformato l’ex tribunale in una discoteca invece di ergerlo a simbolo per una battaglia forte e condivisa per la trasformazione del commissariato di Cerignola in commissariato di primo livello. Mai una parola di solidarietà, né una di ferma condanna da parte da parte sua dopo simili episodi di violenza criminale. Basta che piazzano telecamere e autovelox ovunque… ma mica servono per aumentare la sicurezza, quelle servono loro solo per fare cassa…» conclude Sgarro.

    Michele Bordo
    Michele Bordo

    A poche ore dall’accaduto l’onorevole Bordo, parlamentare del Partito Democratico aveva scritto sulla propria pagina Facebook una riflessione sull’accaduto, definendo l’episodio «allucinante e gravissimo. Un attacco alla diligenza anacronistico, violento e ingiustificabile. Si tratta di mezzi utilizzati il più delle volte da studenti e pendolari. A coloro che hanno subito questa rapina violenta va tutta la mia vicinanza, spero che i malviventi vengano identificati quanto prima e assicurati alla giustizia».