More

    HomeEvidenzaCerignola "puzza", ma non c'entra il depuratore: si bruciano rifiuti

    Cerignola “puzza”, ma non c’entra il depuratore: si bruciano rifiuti

    Pubblicato il

    A seguito delle proteste di diversi cittadini sui social circa la “puzza” diffusasi in città sopratutto nella serata di sabato sera (ma anche in altre giornate, ndr) e delle pungolature dell’opposizione, su tutti il consigliere Sgarro, l’assessore all’ambiente Antonio Lionetti ritorna sul problema con una nota stampa.

    In un passaggio, circa il ritrovamento di rifiuti pericolosi scrive: «l’abbandono incontrollato di rifiuti nel territorio comunale è un problema serio e diffusa è l’abitudine di bruciarli, causa principale dell’aria irrespirabile che spesso opprime l’intera città, come è accaduto qualche giorno fa». Lionetti quindi conferma che non è colpa del depuratore, come invece aveva dichiarato giorni addietro.

    1 COMMENT

    1. A CERIGNOLA STIAMO PROPRIO MESSI MALE !!!!!! SGARRO PASSA A LIONETTI, IL SINDACO CAZZEGGIA, I RIBBELLIONI GRIDANO, INSULTANO, L’OPPOSIZIONE SPARA SOLO STRONZATE ………………….CERIGNOLA MUORE!!!!!

    Comments are closed.