More

    HomeNotizieCronacaCome in un film: il "Lupin" di Cerignola evade nuovamente, dal Tribunale...

    Come in un film: il “Lupin” di Cerignola evade nuovamente, dal Tribunale di Foggia

    Ieri Francesco Paolo Matrella era stato arrestato dai carabinieri dopo una ventina di giorni di ricerche

    Pubblicato il

    (ANSA) – FOGGIA, 13 DIC – Chiede di andare in bagno, ma ne approfitta per fuggire. E’ accaduto a Foggia dove un detenuto 32enne di Cerignola (Foggia), in Tribunale per un’udienza di convalida da parte del gup, si è reso irreperibile e viene ricercato. L’uomo era stato arrestato per furto e resistenza a pubblico ufficiale. La sua abilità di ladro gli era valso il soprannome di ‘Lupin’. A riferire l’episodio all’ANSA è Aldo Di Giacomo, segretario generale Spp (Sindacato di Polizia Penitenziaria), che lamenta “il numero insufficiente di agenti penitenziari”. Le ricerche dell’uomo sono state attivate anche con l’utilizzo anche di unità cinofile.

    Ieri, Francesco Paolo Matrella era stato arrestato dai carabinieri dopo una ricerca durata una ventina di giorni ed al culmine di una colluttazione fra i militari ed il fratello, anch’egli arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale. Ora, il nuovo colpo di scena: l’evaso ha numerosi precedenti per ricettazione e furto e gli era stata revocata la misura dell’affidamento in prova ai servizi sociali.

    21 COMMENTS