More

    HomeEvidenzaI gironi di B unica e B2 femminile per Udas Volley e...

    I gironi di B unica e B2 femminile per Udas Volley e Cav Libera Virtus

    Entrambe le formazioni inserite nel raggruppamento H: avversari difficili

    Pubblicato il

    Sono stati resi noti poco fa i gironi della serie B di volley 2016/2017, che come la passata stagione vedranno al via due formazioni cerignolane: partenza nel weekend del 15-16 ottobre 2016. Nella B unica maschile, c’è il nome dell’Udas Volley, fortemente a rischio iscrizione ma che regolarmente parteciperà al torneo, grazie al ritorno di fiamma (si vocifera) con il main sponsor Iposea. Gli ofantini sono stati inseriti nel girone H, insieme ad altre nove pugliesi, una lucana e tre calabresi: queste ultime sicuramente le trasferte più lunghe ed insidiose, in un pacchetto di formazioni molto livellato, a cui la vincitrice assegnerà un posto in A2. Una concorrenza agguerrita, per un campionato che certamente vivrà sul filo dell’equilibrio.

    PRISMA ASEM BARI

    PALLAVOLO ANDRIA BA

    MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA BA

    NEW REAL VOLLEY GIOIA D/COLLE BA

    VOLLEY ORTHOGEA OSTUNI 2000 BR

    VOLLEY CAPITANATA FG

    UDAS VOLLEY CERIGNOLA FG

    VOLLEY BCC LEVERANO LE

    PALL. USD OLIMPIA GALATINA LE

    PAG VOLLEY TAVIANO LE

    VIRTUS POTENZA

    CONAD LAMEZIA CZ

    RAFFAELE LAMEZIA CZ

    AREA BRUTIA VOLLEY TEAM COSENZA

    La Cav Libera Virtus sarà invece alle prese con il terzo anno consecutivo di B2 femminile: cambiano ancora le carte in tavola, con nuove modifiche per le gialloblu, inserite sempre nel raggruppamento H. Via le campane, tornano le pugliesi ed aumentano laziali ed abruzzesi (rispettivamente quattro e tre compagini): un girone di ferro, vista la presenza di sestetti quali Brindisi, Triggiano, Castellana Grotte ed il ritorno del derby col Manfredonia, salito in quarta serie grazie all’acquisizione di un titolo sportivo di una società marchigiana. Manca il Tricase, vincitore dei playoff in serie C ma che ha rinunciato, determinando una casella mancante da riempire con un ripescaggio: in caso contrario, si resterà a 13 squadre. Da non sottovalutare Sant’Elia, Minturno e Sabaudia: la competitività è notevole da queste parti e la società virtussina, col nuovo allenatore Salvatore Albanese lo sa bene.

    ASSITEC 2000 S.ELIA

    PALLAVOLO MINTURNO LT

    POL.CISTERNA 88 LT

    CAFFECIRCI NINFA SABAUDIA LT

    VOLL.VIRTUS ORSOGNA CH

    PALL.TEATINA CHIETI

    ASD DANNUNZIANA PESCARA

    PRISMA ASEM BARI

    PVG BARI

    GROTTE DI CASTELLANA BA

    PALLAVOLO 80 BRINDISI

    AS VOLLEY MANFREDONIA FG

    CAV LIBERA CERIGNOLA FG

    SQUADRA DA RIPESCARE