More

    HomeSportBasketLa Castellano Udas piega Nardò ed allunga in testa, finale amaro per...

    La Castellano Udas piega Nardò ed allunga in testa, finale amaro per l’Olimpica a Monopoli

    I biancazzurri riscattano il ko dell'andata, gialloblu beffati negli ultimi minuti dopo un'ottima prestazione

    Pubblicato il

    La Castellano Udas vince l’atteso incontro interno contro il Pasca Nardò con il punteggio di 96-82, in una partita bella ed avvincente, concludendo il 2016 con 6 punti di vantaggio in classifica sui leccesi. I due team hanno dato prova delle loro qualità: la partenza è favorevole ai padroni di casa, che costruiscono subito un minibreak (9-4) con le firme di Leo, Scarponi e Cooper; gli ospiti, dopo una rincorsa spettacolare con Johnson e Provenzano mattatori, chiudono il primo quarto avanti 22-25. Il secondo periodo si apre nel segno biancazzurro, con Gianluca Tredici che con due tiri dalla distanza piazza un +4 d’autorità: Nardò si rifà sotto con Polonara e D’Anna, che fanno capire di non arretrare di un centimetro. Scarponi alla sirena si inventa una tripla da metà campo, consentendo alla Castellano Udas di andare all’intervallo sul 48-46. Ultime due frazioni in cui le squadre non risparmiano alcuna energia, inseguendosi fino alla conclusione della partita, con Sims e Scarponi a chiudere sul 96-82.

    L’Olimpica Ecodaunia Basket viene sconfitta nel finale da un Monopoli arrembante, che nella prima parte conferma di voler rispettare il fattore campo e domina apertamente i dieci minuti iniziali, chiudendo 36-13. Nel secondo quarto, i gialloblu si risvegliano e con una rimonta a firma Samojlovic, Mazzilli e Pwono recuperano quasi tutto il divario, ed all’intervallo lungo il distacco è 46-40. Seconda parte di gara in cui gli ofantini giocano a ritmi altissimi, mettendo in difficoltà i baresi arrivando alla penultima sirena avanti 62-67. A 4′ dal termine i ragazzi di Gesmundo sono avanti di sette, ma Monopoli con Lazic e Gibbs firma una rimonta spettacolare, che infrange il sogno del colpo esterno per l’Olimpica, lasciando tanta amarezza che nemmeno le Feste potranno addolcire.

    CLASSIFICA ALLA DICIOTTESIMA GIORNATA

    Castellano Udas Cerignola 34; Nuova Pallacanestro Nardò, Cestistica Ostuni 28; Nuova Pallacanestro Ceglie 24; Action Now! Monopoli 22; Libertas Altamura, Francavilla 18; Diamond Foggia, Virtus Ruvo di Puglia, Tamma Angel Manfredonia, Sunshine Bk Vieste, Mola New Basket 16; Olimpica Bk Cerignola 14; Valentino Castellaneta 12; Valle d’Itria Martina Franca 8; Adria Bari 2.