More

    HomeEvidenzaLascia Zamparese, delega alla Sicurezza tra le mani del Sindaco

    Lascia Zamparese, delega alla Sicurezza tra le mani del Sindaco

    Pubblicato il

    E’ durata circa sei mesi l’esperienza di assessore alla sicurezza di Pia Zamparese. Infatti venerdì 2 dicembre la delegata alle Attività Produttive ha rimesso nelle mani del Sindaco la delega alla Sicurezza che lo stesso le aveva conferito lo scorso mese di giugno.

    Le motivazioni dell’abbandono di Zamparese starebbero nell’impossibilità di proferire lo stesso impegno in entrambi i settori. Infatti, le già corpose attività produttive pare assorbano totalmente l’assessore. Inoltre, la sicurezza merita, soprattutto in una realtà complessa come Cerignola, un notevole impegno che l’assessore Zamparese non può assicurare. Motivazioni plausibili, che potrebbero nascondere però molto altro.

    L’ALTRA FACCIA DELLA MEDAGLIA Nessuno si sbottona più di tanto ma rumors di palazzo raccontano di un diverbio risalente a qualche giorno prima delle dimissioni tra Pia Zamparese e il Sindaco Franco Metta. Gli stessi, YesMan col vizio del gossip, raccontano, in tema di sicurezza, di un “ingombrante” dirigente (nel settore), poco avvezzo al gioco di squadra. Un racconto che trova riscontro parziale nel totale rapporto fiduciario che vi è tra il Sindaco e Francesco Delvino, ma sul quale, è bene precisarlo, non vi è parola da parte di Zamparese.

    SCENARI FUTURI La delega alla sicurezza potrebbe verosimilmente restare tra le mani del Sindaco, che ad esclusione dei sei mesi di Pia Zamparese, ne è stato fin dall’inizio depositario. Le preoccupazioni a Palazzo sono più che altro “tutelare” gli equilibri di consiglio. Con le prossime scadenze bisognerà da un lato aver polso con l’intero gruppo consiliare e dall’altro tener buoni (o contenti) i “delusi” e le “stampelle”.

    6 COMMENTS

    1. Se ne stann scenn tutt quann………………………..boooooohhhhhhh!!!!!!!!!!!