More

    HomeSportBasketL'Olimpica Ecodaunia vince e convince sulla Diamond Foggia

    L’Olimpica Ecodaunia vince e convince sulla Diamond Foggia

    Sugli scudi Samojlovic, Boiardi, Alvisi ed il rientrante Pwono

    Pubblicato il

    Bella prestazione dei gialloblu nel derby contro la Diamond Foggia. Si aspettava con ansia il rientro di qualche infortunato per riprendere un discorso interrotto qualche turno fa e così l’Olimpica non appena recuperato qualche giocatore, offre una prestazione convincente. Squadra quadrata e organizzata quella di sabato sera che, sebbene abbia avuto difficoltà a carburare, ha poi mostrato quel basket champagne che tanto piace ai tifosi di fede gialloblu. Bisogna dire che Foggia si è presentata senza il funambolico Dell’aquila ai box per infortunio, ma siamo convinti che i locali avrebbero comunque portato a casa la partita tanta era la voglia di imprimere una svolta positiva alla stagione dopo tanti drammi sportivi. Sugli scudi un grande Samojlovic (27 punti e 5 assist) ma non sono stati da meno Boiardi (triple a go go e secondo posto nelle percentuali della specifica classifica regionale dei tiratori da 3) Pwono (finalmente rientrato) Alvisi (15 punti e tanta grinta) e tutti gli altri che si sono lasciati coinvolgere nelle trame offensive disegnate da coach Gesmundo. Bene così e sguardo in avanti.

    Infatti alle porte c’è il derby Cerignolano, caratteristica tutta locale che accende tifoserie e immaginario collettivo. Anche questo è un sintomo preciso ed indiscutibile che adesso Cerignola è una città del basket, dopo un po’ di anni il risultato è stato raggiunto. Anche Cerignola, al pari di realtà più blasonate, inizia ad avere una identità cestistica propria e per chi ama il basket senza se e senza ma questa è la vittoria più importante. Ma a parte queste considerazioni di carattere generale, è chiaro che affronteremo una squadra con ben altri mezzi economici e con altri obbiettivi (giustamente!) per cui il risultato sembra scontato, ma il bello dello sport sta proprio nell’imponderabile, nella continua lotta tra chi dovrebbe essere predestinato e chi deve lottare per tutto, tra chi ha grandi potenzialità economiche e chi trova le energie, la forza e la determinazione nella smisurata passione per questo meraviglioso (ci sia consentito dire…impareggiabile…) sport. Giusto così! Che si alzi il sipario su una bellissima giornata di sport cittadino: la festa del basket di Cerignola! A proposito…quasi dimenticavamo, l’Olimpica per la prima volta (facendo gli opportuni scongiuri) sarà al completo che sia un segno del destino?

    1 COMMENT

    Comments ar