More

    HomeNotizieCronacaNube tossica su Cerignola? Ieri sera l'ennesimo episodio | Foto

    Nube tossica su Cerignola? Ieri sera l’ennesimo episodio | Foto

    Pubblicato il

    E’ una costante, da qualche tempo, il fenomeno che si verifica in serata sulla città di Cerignola: una coltre densa e maleodorante di fumo rossastro avvolge il centro abitato causando tosse e bruciore di gola ai cittadini. Il tutto sembra sprigionarsi dalla combustione di materiali (forse rifiuti?, ndr.) in zone periferiche, dai rioni Torricelli e San Samuele fino alla Zona Industriale, che producono un’aria a tratti irrespirabile e apparentemente dannosa per la salute dei residenti.

    L’evento non è casuale e si ripete ormai da mesi, solo in determinate serate, senza una spiegazione precisa per i numerosi cerignolani che segnalano l’accaduto, tanto alle forze dell’ordine che attraverso il web. Silenzio, parziale, anche dalla politica cittadina che, a meno di post facebook di alcuni Consiglieri d’opposizione, sembra non interessarsi fino in fondo a quello che sembra essere diventato un serio problema per la città e per la salute dei cittadini.

    Inoltre, con precisione quasi imbarazzante, ogni qualvolta si alza il ‘polverone mediatico’ su accadimenti simili, il fenomeno non si ripresenta più per molti giorni, facendo cadere nel dimenticatoio il tutto, senza alcuna valida spiegazione, per poi riprendere quando l’opinione pubblica ha ormai già dimenticato. Si attendono spiegazioni, magari dalle autorità preposte, per fare piena luce su questi fenomeni e restituire a Cerignola un’aria sicura e respirabile.

    18 COMMENTS

    1. Ha ragione il Ribbellione Gerardo Bevilacqua, ci stanno ammazzando tutti, non respiriamo più l’aria pulita come prima, ci stanno intossicando !!!!!