More

    HomeEvidenzaPrimo ko per la Cav Libera Virtus, le gialloblu cedono al tie...

    Primo ko per la Cav Libera Virtus, le gialloblu cedono al tie break a Castellana Grotte

    Le ragazze di Albanese mantengono la vetta, ora in compagnia proprio delle baresi

    Pubblicato il

    Partita dalle mille emozioni quella che si è tenuta sabato scorso al Palagrotte di Castellana Grotte che ha visto le due prime della classe contendersi il podio della classifica. Una partita lunga, combattuta, dove nessuna delle due formazioni aveva intenzione di cedere, lottando fino all’ultimo punto con un unico obiettivo, quello di vincere. Dinanzi al numeroso pubblico di Castellana Grotte scendono in campo le due formazioni. Per la Cav Libera Virtus, Coach Salvatore Albanese mette in campo la formazione tipo, composta da Altomonte al palleggio e Giordano a completare la diagonale, Costantini e Martilotti in banda, Piemotese e Di Candia sottorete e Tribuzio nel ruolo di libero. Per le padrone di casa, mister Ciliberti schiera Alfieri al palleggio e Romano opposto, Corallo e Zilio in banda, Tanese e Tralli centrali e Sibilia libero.

    Nel primo parziale le padrone di casa fanno la voce grossa. Sono impeccabili in tutti fondamentali e mettono da subito in difficoltà il Cerignola che invece si approccia con timore alla partita, commettendo molti errori e non riuscendo a sbloccarsi. Le avversarie ne approfittano. Si arriva al primo tempo tecnico col punteggio di 8-4 per le locali. Al rientro le cose non cambiano, le virtussine non esplodono, mentre le padrone di casa non sbagliano quasi niente ed arrivano al secondo stop tecnico con un ampio margine di punti in loro favore, 16-9. Il destino del set è ormai segnato; Di Candia e compagne provano a sbloccare la situazione, ma il divario è troppo ed è così che il Castellana chiude il primo set per 25-19. Nel secondo set la Cav Libera Virtus entra in campo con uno spirito diverso, colpita nell’orgoglio decide di rimescolare le carte ed inizia a giocare come sa! Si procede punto su punto fino al 9 pari. Ma poi guidate da una sempre più incisiva Giordano iniziano a macinare punti. Questa volta si gioca a ruoli invertiti. Il Castellana Grotte è in difficoltà e non riesce a contenere gli attacchi del Cerignola, che diventa sempre più imponente, grazie soprattutto ad una difesa a 360 gradi di Pia Tribuzio abile a raccogliere ogni palla ed a vanificare i tentativi di rimonta delle avversarie. Si chiude 25-18 in favore del Cerignola il secondo set.

    Nel terzo parziale le padrone di casa risalgono in cattedra e guidate da una Romano in gran forma guadagnano subito il vantaggio che manterranno per tutto il parziale. Mister Albanese prova con delle sostituzioni, entra Sgherza per Giordano e Fagnillo per Altomonte. Ma ormai nulla possono fare Martilotti e compagne se non cedere al 25-18. Siamo sul 2-1 in favore del Castellana Volley. Nel quarto set, ancora una volta, la storia cambia. Così come successo nel secondo parziale la Libera Virtus risorge e grazie ad una rinata Costantini, ma soprattutto grazie al punto realizzato da Pia Tribuzio, dapprima si recupera un breve svantaggio e poi palla su palla si opera il sorpasso fino ad aggiudicarsi il set per 25-20. Nel tie break entrambe le formazioni sono esauste, ma nessuna delle due è intenzionata a mollare. Si procede punto su punto e sempre in parità fino al 14-14, ma alla fine saranno le padrone di casa a spuntarla con un ace della ex virtussina Angela Tralli che sigla il sedicesimo ed ultimo punto. È 3-2 in favore del Grotte di Castellana.

    Una partita intensa e dalle mille facce tra due squadre di alto livello che meritano la posizione in classifica che occupano. Entrambe ci hanno messo cuore e anima in campo ed entrambe avevano il diritto di vincere. L’ha spuntata la squadra che ha commesso meno errori. Onore alle padrone di casa, ma soprattutto onore al Cerignola che in una partita difficile è riuscita, fuori casa, a guadagnare un importantissimo punto che le ha preservato il primo posto in classifica, questa volta in compagnia della stessa Castellana Grotte, che al momento non ha ancora osservato il turno di riposo, al contrario della Libera Virtus. Prossima ed ultima gara per il 2016 si terrà domenica prossima al Pala Dileo, dove le gialloazzurre ospiteranno le laziali dell’Assitech 2000 S. Elia Frosinone. Una squadra, questa, da non sottovalutare.

    Tabellino punti: Martilotti 14 – Costantini 17– Giordano 14 – Piemontese 12 – Di Candia 7 – Altomonte 6 – Tribuzio 1 – Fagnillo 1.

    CLASSIFICA ALLA NONA GIORNATA

    Cav Libera Virtus Cerignola, Grotte di Castellana 22; M2G Solution Asem Bari 21; Brindisi-San Vito Volley 20; Volley Manfredonia 17; Volley Virtus Orsogna 16; Assitec 2000 Sant’Elia 12; Coged Teatina Chieti 9; Pallavolo Minturno, Pvg Bari 8; Realcaffèmoka Sirs Sabaudia 4; Polisportiva Cisterna 88 3; Dannunziana Pescara 0.