Sportweb
pub_728_90

Per Castellano Udas ed Olimpica Ecodaunia una domenica a tinte forti

Biancazzurri contro Martina Franca per la certezza del primo posto, per i gialloblu derby da playoff a Foggia

i più letti

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

Polizia arresta giovane cerignolano per tentato furto d’auto

Nella giornata di ieri 8 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola,...

Nuovo appuntamento con la Scuola di Formazione Socio Politica “Giorgio La Pira”

Si terrà sabato, 14 dicembre 2019, con inizio alle ore 16, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile...
Mimmo Sienahttp://www.facebook.com
Classe 1972, responsabile della gestione e realizzazione dei giornali radio, responsabile della redazione sportiva, amo lo sport, collaboratore de lanotiziaweb.it per gli altri sport ed i principali eventi cittadini.

Quattordicesima giornata di ritorno della Serie C Silver, con la Castellano Udas capolista impegnata domenica, nella sfida casalinga al Pala “Dileo” (18.30), contro il Martina Franca. Gli ospiti sono relegati nelle zone basse della classifica: 16 punti all’attivo, frutto di dieci vittorie e diciassette sconfitte; anche se il tasso tecnico è notevole, puntano sul duo Krolo-Yelenek per cercare di mettere in difficoltà la coppia formata da Sims e Scarponi. Gli udassini, che recuperano anche capitan Tredici, confidano sulle rotazioni dei vari giocatori per svolgere una gara non troppo di sofferenza e chiudere definitivamente i giochi sulla posizione di vertice della classifica. Alla vigilia del match, abbiamo raccolto in esclusiva le parole del pivot biancazzurro Lillo Leo: «Bisogna assolutamente chiudere il discorso della prima posizione in classifica: i nostri avversari sono in piena lotta playout, dobbiamo vincere e riscattarci. Contro Francavilla abbiamo incontrato una squadra giovane, ci hanno messo in difficoltà sin dai primi minuti: dispiace aver perso una partita dopo cinque mesi, meglio adesso che dopo». Arbitri del confronto saranno Divittorio (Ruvo) e Grieco (Matera).

Per l’Olimpica Ecodaunia derby a Foggia domani sera alle 20.30 contro la Diamond: i ragazzi di Christian Vigilante, dopo un periodo difficile nella prima parte di stagione, hanno ritrovato compattezza e cercano l’apporto del proprio pubblico dopo la sconfitta esterna di Manfredonia; 24 i punti conquistati, frutto di tredici vittorie e quattordici sconfitte. Per il coach gialloblu Gesmundo, d’obbligo cercare la vittoria contro un avversario tosto, come conferma al nostro giornale: «Con la vittoria ci tiriamo fuori dalla corsa playout, puntiamo a fare del nostro meglio per agganciare i playoff. Contro Altamura abbiamo giocato un match sontuoso, senza perdere di concentrazione sia in difesa che in attacco: abbiamo ritrovato un gioco che ci piace e continueremo così per non deludere i nostri tifosi». L’Olimpica dovrà difendersi dall’assalto di Vieste (che sfiderà la seconda in classifica Nardò) e Ruvo (in casa dell’Adria Bari).

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coldiretti Foggia: le aziende possono dotarsi gratis di kit antinfortunistico per i lavori agricoli

Fino al 31 gennaio 2020 le aziende agricole della provincia di Foggia e dei comuni di Margherita di Savoia,...

Il vescovo Luigi Renna inaugura il nuovo oratorio “Santa Scorese e Carlo Acutis” ad Orta Nova

“Quali scelte vanno fatte? Anzitutto potenziare gli oratori, con una progettualità che sarà seguita e guidata dal Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile: dobbiamo fare...

LetteraTour, ultimo appuntamento incentrato su J. K. Rowling

Ultimo appuntamento di questo LetteraTour edizione del 2019. E quale modo migliore per concludere, se non quello di dare spazio ad una delle autrici...

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una lettera giunta presso questa redazione...

Anziani e battaglieri, per i pensionati di Foggia un 2020 di nuove lotte

“I pensionati foggiani guardano al futuro, certo, e lo costruiscono ogni giorno nelle famiglie in cui rivestono un ruolo importante, talvolta fondamentale per le...