Sportweb
pub_728_90

“Accendi la mente, spegni i pregiudizi”: grande successo a Borgo Libertà | FOTO

i più letti

Bonito replica a Metta. Duello elettorale? «tu non ci sarai, perché sarai dichiarato incandidabile»

Dopo la querela di Franco Metta all'indirizzo di Francesco Bonito, proprio l'ex-onorevole non si esime dal replicare all'ex-Sindaco. «L'amministrazione Metta...

Poste Italiane, avviato a Cerignola il progetto “etichetta la cassetta”

E’ stata avviata anche a Cerignola la nuova iniziativa di Poste Italiane “Etichetta la cassetta”. I cittadini con cassetta...

Metta-Bonito, la querelle finisce in querela. L’ex-Sindaco cita l’ex-Onorevole

Finisce in querela la querelle tra Franco Metta e Francesco Bonito, che non si sono risparmiati stilettate meglio ultimi...
Vito Balzano
Caporedattore, giornalista. Laureato in Scienze della Comunicazione Sociale, Istituzionale e Politica. Dottore di Ricerca in Dinamiche Formative ed Educazione alla Politica.

Si è svolto ieri, nel tardo pomeriggio, l’evento dal titolo “Accendi la mente, spegni i pregiudizi”, in località Borgo Libertà. Voluta e ideata da Angelo Campese, la kermesse ha snocciolato temi quali la pace e la solidarietà, declinandole in una realtà difficile, come quella della Capitanata, e rendendoli fruibili anche ai tanti bambini accorsi.

Inaugurazione del murales artistico a tema, una vera e propria opera di mecenatismo, alle 18.45 circa, con conseguente benedizione dello stesso da parte di Padre Michele Centola e Don Agostino Divittorio, presienzata dal vice sindaco Rino Pezzano, che ha speso aggettivi positivi proprio per l’ideatore e per tutti gli organizzatori. padre michele e Don Agostino

«Il nostro centro mira ad inculcare certi valori, come quelli della pace e della solidarietà, della libertà da perseguire anche con queste iniziative – ha affermato Campese a lanotiziaweb.it, non nascondendo una certa gratitudine e soddisfazione per l’ottima riuscita dell’evento –. Tutti coloro che hanno partecipato sono come tanti pezzi di un mosaico senza i quali non si sarebbe potuto costruire un’immagine tanto bella. La presenza dei bimbi, infine, sottolinea una volta di più come ci si debba spendere in prima persona per inculcare certi valori alle giovani generazioni, perché siamo tutti parte di quel puzzle chiamato vita». 

Questo slideshow richiede JavaScript.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Bonito replica a Metta. Duello elettorale? «tu non ci sarai, perché sarai dichiarato incandidabile»

Dopo la querela di Franco Metta all'indirizzo di Francesco Bonito, proprio l'ex-onorevole non si esime dal replicare all'ex-Sindaco. «L'amministrazione Metta...

Viaggi baresi per Ares Flv e Brio Lingerie Pallavolo Cerignola nell’ottava giornata

I rispettivi campionati per Ares Flv e Pallavolo Cerignola sono giunti all'ottavo turno: entrambe saranno in trasferta, alle prese con derby regionali insidiosi e...

La scuola Carducci verso la riapertura, già dal prossimo anno scolastico

Terminati i lavori al tetto della Carducci (ottobre 2019), prossimi alla conclusione anche i lavori all’interno dello storico plesso cerignolano. Questa la notizia che...

Metta-Bonito, la querelle finisce in querela. L’ex-Sindaco cita l’ex-Onorevole

Finisce in querela la querelle tra Franco Metta e Francesco Bonito, che non si sono risparmiati stilettate meglio ultimi mesi sui social. Bonito a...

Riapre il Cine Teatro Roma di Cerignola, che ospiterà anche la stagione teatrale

Riapre il Cine Teatro Roma di Cerignola che, dopo un’accurata ristrutturazione, diventa “Roma Teatro Cinema E…”. Trecento posti a sedere, un impianto audio di...