Sportweb
pub_728_90

“Scrivo per…” la Sia invisibile

Un lettore attende da due mesi il ripristino delle strisce gialle riservate ai disabili davanti ad una abitazione

i più letti

Tragedia in zona Convento. Si lancia nel vuoto e muore

E' accaduto in pieno centro, in zona Convento, nella mattinata di oggi. Una donna si è lanciata nel vuoto...

Cerignola, compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta

Compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta, che ha visto la luce il 21 febbraio del 1920 nel...

Scoperta dalla Polizia centrale di riciclaggio di mezzi pesanti: denunciato pregiudicato

Nella giornata di ieri 20 febbraio, Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola e del Reparto Prevenzione Crimine San...

Per la rubrica “Scrivo per…”, pubblichiamo questa volta una lettera firmata da un nostro lettore: Pasquale si lamenta del mancato ripristino delle strisce gialle riservate ad un posto auto per disabili, stallo che spesso è occupato da altri automobilisti. Il lettore riferisce di essere in attesa da due mesi e spera che, anche attraverso la diffusione sulla nostra testata, il problema si risolva al più presto nonostante le sollecitazioni e le richieste fatte a Polizia municipale e Sia.

Da due anni mio padre è disabile e dopo aver ottenuto regolare concessione per la sosta davanti casa è nata l’esigenza di richiedere il ripristino delle strisce gialle poiché la vernice passa ma la disabilità resta. Spesso, infatti, nonostante il pannello informativo che segnala la sosta riservata, qualche vicino distratto parcheggia impedendo a mio padre di fruire di un accesso facilitato all’auto.

Così il 17 maggio scorso presento richiesta e il vigile competente mi dice che dopo una quindicina di giorni sarà effettuato il ripristino. Passano i giorni, le settimane, i mesi (ormai sono due) ma le strisce sono ancora invisibili. Ho provato a contattare personalmente la SIA al numero fisso ed ai cellulari ma dall’altra parte nessuno risponde perché certamente impegnati a fare altro. Oggi pomeriggio (21.07.2017) mi sono recato presso il comando della Polizia municipale e davanti a me c’erano altre persone che attendono ancora per il ritiro di ingombranti. Sarebbe fin troppo facile per me giungere a conclusioni, ma da cittadino e regolare contribuente proprio mi è difficile comprendere le ragioni di questo disservizio. Certamente l’organizzazione ed il controllo della qualità del lavoro svolto dipendono da dirigenti, funzionari e assessorato e con questa mia, vorrei, passando per Lanotiziaweb, far sentire la mia voce poiché non trovo corretto ottenere un servizio dovuto grazie all’amico di turno. Intanto aspetto il ripristino delle strisce e, perché no, una città più pulita magari con la raccolta differenziata.

Pasquale

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Cerignola, trasportava pezzi di auto rubata a Bari: denunciato 19enne

I carabinieri di Cerignola hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Foggia per ricettazione un...

Il Cerignola ospita il Sorrento con nel mirino il sorpasso al terzo posto in classifica

Dare seguito all'impresa di Bitonto, per lanciare un ulteriore segnale al campionato: il febbraio dagli impegni dall'alto coefficiente di difficoltà si chiude per l'Audace...

L’Ares Flv Cerignola riceve al “Dileo” una Volley Virtus Orsogna in crescita

Sedicesimo turno a metà per il volley ofantino, nei principali campionati di competenza: giocherà solo l'Ares Flv, mentre la Brio Pallavolo Cerignola osserverà il...

Scoperta dalla Polizia centrale di riciclaggio di mezzi pesanti: denunciato pregiudicato

Nella giornata di ieri 20 febbraio, Agenti del Commissariato di P.S. di Cerignola e del Reparto Prevenzione Crimine San Severo e Bari nel corso...

Cerignola, compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta

Compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta, che ha visto la luce il 21 febbraio del 1920 nel piccolo comune avellinese di Trevico....