More

    HomeSportVolleySconfitta interna per l'Udas Volley, il Galatina passa 1-3 al "Dileo"

    Sconfitta interna per l’Udas Volley, il Galatina passa 1-3 al “Dileo”

    I biancazzurri con qualche defezione cedono l'intera posta ai salentini

    Pubblicato il

    Giornata ‘no’ per l’Asd Udas Volley che esce sconfitta dalla gara con l’Olimpia Galatina. Al Palazzetto dello Sport Nando Dileo è andato in scena un match molto equilibrato, a parte l’ultimo set: ad imporsi, però, per 3 a 1 (21-25/25-23/24-26/15-25) sono stati i salentini. Mister Roberto Ferraro ha gli uomini contati e schiera la sua squadra con la diagonale formata dal regista Calcabrini e l’opposto V. Petruzzelli, i centrali Lanzone e Zoccola, i laterali Civita e F. Petruzzelli e il libero Raffaele. Gara fin da subito molto combattuta: gli udassini sono concentrati e riescono a far funzionare bene alcuni fondamentali, come la battuta (Calcabrini e V. Petruzzelli mettono in difficoltà gli avversari) e il muro (molto attenti i centrali). Si arriva punto a punto fino alle battute conclusive del set, quando gli ospiti riescono a creare il solco decisivo e a portare a casa il parziale.

    Nel secondo periodo, Lanzone e compagni partono con il freno a mano tirato e sono costretti a inseguire gli avversari per gran parte del parziale. Una volta agguantato il pareggio (sul 17 a 17), però, il match cambia completamente volto: prima V. Petruzzelli e poi una serie di errori del Galatina permettono ai padroni di casa di raggiungere un buon vantaggio, che i ragazzi di mister Ferraro riescono a mantenere fino alla fine. E’ 1 a 1. L’equilibrio raggiunto si ripropone anche nel set successivo: le due squadre lottano su ogni pallone, il livello di agonismo è alto, si gioca punto a punto fino al secondo time out tecnico. Alla ripresa, gli ospiti imprimono un sterzata decisiva e arrivano a gestire addirittura cinque set point. I ragazzi di Ferraro, guidati dai fratelli Petruzzelli, con un incredibile recupero riescono a pareggiare i conti e a portare il periodo ai vantaggi. L’entusiasmo viene spento, però, dai due punti consecutivi dei salentini, che si portano in vantaggio nel computo dei parziali.

    Il colpo è duro da digerire: nel quarto set, Galatina approfitta del momento favorevole e infila una serie di punti consecutivi che pregiudicano l’andamento del set. Il periodo scivola via velocemente e i salentini riescono a portare a casa l’intera posta in palio. “E’ stata un gara difficile fin dall’inizio – commenta il tecnico udassino Roberto Ferraro – purtroppo noi siamo in emergenza: abbiamo avuto due infortuni nell’ultima gara e uno in settimana. Una partita in salita, noi siamo rimasti aggrappati al match e stavamo portando a casa anche il terzo set: la sconfitta ai vantaggi ci ha fatto crollare psicologicamente. Dobbiamo andare avanti, perché la prossima gara, a Potenza, sarà fondamentale per la classifica. Nella nostre condizioni, non possiamo sottovalutare nessuno e dobbiamo giocare con grande concentrazione”.

    CLASSIFICA ALLA DICIANNOVESIMA GIORNATA

    New Real Volley Gioia 50; Pag Volley Taviano 46; Bcc Leverano 44; Orthogea Ostuni 41; Pallavolo Andria 27; M2G Solution Asem Bari 25; Olimpia Galatina 22; Raffaele Lamezia 20; Udas Volley Cerignola 17; Giocoleria Virtus Potenza 16; Etèsaporito Cosenza, Conad Lamezia 14; Volley Locorotondo Castellana 6.