pub_728_90
Sportweb

Paparella: «Il dissenso in Consiglio deve essere espresso secondo democrazia»

Il presidente dell'assise comunale paventa l'ipotesi di sedute a porte chiuse in caso di recidive di tali episodi

i più letti

Cerignola, colpi di pistola in via Trinitapoli: ferito un 44enne

Con alcuni colpi di pistola è stato ferito un uomo a Cerignola in mattinata. E' successo in via Trinitapoli,...

Nascondeva cocaina fra le cassette della frutta, ai domiciliari 33enne di Cerignola

Nella giornata di ieri 24 gennaio u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola...

Incidente mortale sulla statale 16bis tra camion e auto: un morto

E' di un morto il bilancio del grave incidente verificatosi sulla 16 Bis tra Orta Nova e Cerignola in...

Il presidente del Consiglio Comunale di Cerignola, Leonardo Paparella, in relazione ai fatti dell’ultimo consiglio comunale ha inviato a Prefetto e dirigente UTS FOGGIA una lettera. A seguire il testo:

“Gentilissimi,

La presente per stigmatizzare quanto accaduto nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale tenutosi a Cerignola in data 30/09/2017, a partire dall’ultimo punto in discussione. A inizio seduta e fino all’ultimo punto, i ragazzi avevano assunto uno stile di protesta garbato rivolgendo le spalle ai consiglieri. A partire da quel momento, hanno abbandonato l’aula, tra fischi e urla. Impedendo, di fatto, lo svolgimento della seduta. La libertà di critica è un diritto costituzionale, è sacrosanta ma, a mio giudizio, va esercitata nel rispetto delle istituzioni democratiche. Ogni insegnante ha un dovere civico, morale e professionale nei confronti dei suoi alunni. Fino a quel momento, il dissenso si era espresso in toni e forme più o meno garbate e accettabili.

Consentire che 50 ragazzi possano urlare e assumere atteggiamenti poco urbani inficiando lo svolgimento di un’Assemblea composta di rappresentanti eletti dal popolo è diseducativo. Credo che dovremmo insegnare ai nostri giovani il senso civico, il confronto e la dialettica – anche aspra ma pur sempre nell’ambito dei binari della democrazia – e non lasciare che assumano atteggiamenti irridenti. Il Consiglio Comunale è aperto a tutti ma non è un ring, né lo sfogatoio cittadino. Ci sarebbe piaciuto che gli insegnanti e il dirigente dell’Istituto agrario chiedessero ai propri ragazzi di assumere una condotta più consona ed esprimessero il legittimo dissenso con strumenti diversi da urla e fischi. Così come avevano fatto fino a quel momento, mi sembra doveroso aggiungere. Così non è stato e abbiamo perso tutti l’occasione di insegnare ai nostri giovani che cosa è e come funziona una democrazia.

Non è la prima volta che sedute di Consiglio sono interrotte a causa di invasioni e all’esplosione di violente proteste espresse con forme, a mio giudizio, poco in sintonia con la sacralità dell’istituzione che rappresentiamo. Mi preme perciò, rimarcare che, già a partire dalla prossima seduta, non saranno tollerati disordini e atti che possano ostacolare il regolare svolgimento del Consiglio. Ove necessario le sedute saranno interrotte e procederanno a porte chiuse”.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Sanremo 2020, l’hairstylist Michela Russo porta la sua creatività e competenza nella kermesse

Michela Russo, titolare del salone Michela Russo Parrucchieri di Cerignola porta a Sanremo estro e professionalità per offrire, insieme...

Maltrattamenti e lesioni sulla moglie, un arresto della Polizia a Cerignola

Nella giornata di ieri 24 gennaio u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola, su richiesta della sala operativa...

Cerignola, colpi di pistola in via Trinitapoli: ferito un 44enne

Con alcuni colpi di pistola è stato ferito un uomo a Cerignola in mattinata. E' successo in via Trinitapoli, intorno alle 10,00. Un 44enne...

Cerignola-Brindisi per riscattare la sconfitta dell’andata: i gialloblu non possono rallentare ancora

Continuare sulla propria strada, allungando la striscia di risultati utili in atto ma allo stesso tempo tornare ad incassare il bottino pieno: questa l'incombenza...

Rinforzo under a centrocampo per l’Audace Cerignola: dal Potenza ecco Nembot

Colpo under messo a segno dall'Audace Cerignola: ingaggiato il senegalese Hemrick Yacine Nembot, centrocampista, classe 2000. Nella prima parte di stagione, ha vestito la...