venerdì, 21 Febbraio - 07:50
pub_728_90
Sportweb

Uniti per Cerignola, sconfitta di misura sul campo della capolista Manfredonia

i più letti

Tragedia in zona Convento. Si lancia nel vuoto e muore

E' accaduto in pieno centro, in zona Convento, nella mattinata di oggi. Una donna si è lanciata nel vuoto...

Cerignola, nelle campagne i carabinieri rinvengono armi, munizioni e droga

Un’altra robusta attività di controlli e rastrellamenti ha consentito ai carabinieri di Cerignola di rinvenire e sequestrare armi, munizioni,...

Vessazioni e minacce alla madre per acquistare droga, i carabinieri arrestano 34enne di Cerignola

I carabinieri di Cerignola hanno eseguito una ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal Gip del Tribunale...

Gli Uniti per Cerignola cadono in quel di Manfredonia per 2-1: nonostante la grande prestazione di Balzano, le ofantine giocano duro ma inciampano nel secondo tempo a causa della rimonta firmata da Bosco. Per la settima giornata di campionato, mister Patetta ha schierato: Sciannamea in porta, Dilucia in difesa, Maratea e Frisani sulle fasce e Balzano in attacco. Per le sipontine: Palumbo E. in porta, Nardella, Palumbo G., Castriotta e Ciociola.

Partono bene le ragazze cerignolane: Frisani e Dilucia ci provano ma è solo Balzano a sbloccare il risultato con un destro che spiazza la Palumbo E.. Con lo 0-1, le ofantine proseguono bene nel loro match: Sciannamea riesce a parare la Longo, ma nulla può su Ciociola, che realizza con dinamismo e superbia. Da quel momento in poi, il quintetto ospite spinge verso l’area avversaria ma non supera l’ostacolo Palumbo E. che ancora una volta blinda con classe la porta sipontina: Balzano ci riprova ma non centra l’obbiettivo, Frisani sfiora l’impresa dalle fasce e Dilucia spreca l’assist della compagna Frisani.
Nel secondo tempo, il clima del palazzetto di casa si surriscalda: i tifosi cerignolani contestano le scelte dell’arbitro, Maratea lascia il campo a causa di un contrasto di Ciociola. Con l’ingresso di Dantone la storia sembra variare: il Manfredonia spinge forte, ma gli Uniti per Cerignola tentano il colpo con Balzano prima del goal improvviso della Bosco in area. Sul 2-1, l’ingresso di Di Bari e di Maratea fa esplodere la reazione delle gialloblu: Frisani viene respinta in tre occasioni differenti, Maratea ci prova da centrocampo e Balzano non conclude. Nonostante l’ultimo tentativo di Di Bari in area, la partita si conclude 2-1 per il Manfredonia 2000.
CLASSIFICA SERIE C ALLA SETTIMA GIORNATA
Manfredonia 2000 18; Atletic Club Taranto 15; Olympic Trani 14; Sirio, Sammichele, Makula Molfetta, Atletico Melpignano 13; Arcadia Bisceglie 12; Uniti per Cerignola 10; Soccer Sava, Soccer Altamura 9; Futsal Salinis 3; Atletico Bitonto C5, Neapolis Futsal Club 0.
il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Cerignola, compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta

Compie oggi 100 anni la signora Felicia Giannetta, che ha visto la luce il 21 febbraio del 1920 nel...

Intimidazione a dirigente comunale, la ferma condanna della Chiesa di Cerignola

In una nota congiunta, Mons. Luigi Renna (Vescovo di Cerignola-Ascoli Satriano) e don Pasquale Cotugno (Vicario Foraneo di Cerignola) condannano fermamente l'intimidazione ai danni...

Cerignola, nelle campagne i carabinieri rinvengono armi, munizioni e droga

Un’altra robusta attività di controlli e rastrellamenti ha consentito ai carabinieri di Cerignola di rinvenire e sequestrare armi, munizioni, stupefacenti e vario materiale tipicamente...

Proiettile dietro la porta. Nel mirino un dirigente comunale

Un proiettile in Comune, posizionato dietro la porta di uno dei dirigenti. Si tratta di Michele Prencipe, dirigente ai Lavori Pubblici. Sarebbe infatti stato...

Sanità, Dattoli e Piazzolla indagati per gli appalti ai Riuniti

L’ipotesi è che quattro appalti milionari della sanità siano stati truccati per favorire due professionisti e altrettante imprese. Il sospetto è che questo sia...