More

    HomeNotizieCronacaAggredisce e deruba anziano: arrestata una rumena senza fissa dimora

    Aggredisce e deruba anziano: arrestata una rumena senza fissa dimora

    Nell'ambito dei controlli del territorio, battute anche le zone di campagna per prevenire furti

    Pubblicato il

    La Compagnia Carabinieri di Cerignola ha organizzato e svolto uno straordinario servizio coordinato di controllo del territorio affidatole. Importanti i risultati. Battute tutte le zone di competenza, soprattutto nelle campagne, per prevenire i furti di prodotti agricoli che, soprattutto in questo periodo dell’anno, rappresentano un triste fenomeno che rischia di mettere in seria difficoltà chi, onestamente e con fatica, dopo un anno di lavoro attende di raccoglierne i frutti e rientrare negli investimenti fatti.

    85 le auto, camion e mezzi vari controllati;

    227 le persone controllate;

    12 le contravvenzioni al Codice della Strada elevate.

    Le attività preventive non hanno comunque distratto i Carabinieri dalla lotta ai traffici illeciti o ai reati predatori: a Margherita Di Savoia, infatti, i militari dell’Aliquota Operativa del NORM, insieme ai Carabinieri della locale Stazione e di quella di Trinitapoli, hanno tratto in arresto VALENTINO Cosimo Damiano, cl. ’66, con diversi precedenti per reati in materia di droga, per detenzione illecita di sostanza stupefacente. L’arrestato è stato associato al carcere di Foggia, a disposizione dell’A.G.. Ancora a Margherita di Savoia, nel corso della stessa operazione, poi, è stato arrestato anche CASSANELLI Giovanni, cl. ’71, sempre per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

    Infine, a Cerignola, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato per rapina MUSTAFA Pamela, cl. ’97, cittadina rumena, in Italia senza fissa dimora. La ragazza aveva aggredito un anziano pensionato in via Messina, spintonandolo e facendolo rovinare a terra, per impossessarsi dei 110 euro che questi teneva in tasca. La pattuglia della Stazione, immediatamente intervenuta sul posto, è velocemente riuscita ad individuare la donna e, dopo un breve inseguimento a piedi, a bloccarla e a recuperare la somma rapinata, subito restituita all’anziano. L’arrestata, su disposizione dell’A.G., è stata poi condotta in carcere.

    Il servizio si ripeterà nuovamente, a più riprese, per dare sempre maggiore sicurezza ai tanti cittadini onesti.