More

    HomeSportCalcioAudace Cerignola-Bitonto, la partita che vale come una finale: c'è solo un...

    Audace Cerignola-Bitonto, la partita che vale come una finale: c’è solo un posto per la D

    In caso di vittoria, i gialloblu di Farina chiuderebbero il discorso. Grande attesa in città per sfatare un tabù lungo 17 anni

    Pubblicato il

    Il conto alla rovescia sta per scadere, voci e cori sono già pronti, il campo sta per emettere il suo verdetto: Audace Cerignola-Bitonto è la partitissima che può valere una intera stagione, la penultima giornata di Eccellenza essere la decisiva per la promozione diretta in serie D. Una sfida che assume i connotati di una vera finale (se il risultato sarà a favore degli ofantini) o che rimanderà ogni discorso all’ultimo turno, peraltro spostato dalla Figc Puglia al 23 aprile per la concomitanza con il Torneo delle Regioni, modificando la data originaria del 9 aprile. Due squadre che hanno condotto un campionato di grandissimo livello, un testa a testa che dura ormai da settimane e che -almeno per il momento- riserverà solo ad una di esse l’approdo alla quarta serie nazionale. I ragazzi di Francesco Farina hanno l’indubbia opportunità di giocarsi in casa il match point: possono giocare per due risultati su tre, ma è troppo golosa la chance di chiudere i discorsi davanti ad un “Monterisi” che va verso il tutto esaurito. A Molfetta l’Audace è stata ancora una volta impeccabile, concedendo praticamente nulla agli avversari e presentandosi al big match nelle migliori condizioni: pericolo diffidati evitato, solito programma di allenamenti nel quale il tecnico ha isolato i suoi da pressioni ed euforia provenienti dall’esterno. I numeri avvalorano il cammino strepitoso delle due rivali: domani si affronteranno la compagine che ha totalizzato più punti in casa (40 su 42) e quella più redditizia in trasferta (32 su 42), ed inoltre le detentrici delle più lunghe serie positive in atto (Cerignola 23 partite, Bitonto 8 e tutte vinte); il miglior attacco (68 gol) contro una delle difese meno battute (17 reti). Farina ritroverà Ciano dopo la squalifica e, probabilmente, cambierà pochissimo nell’undici di partenza: tuttavia, la settimana blindata di preparazione non consente ipotesi certe su alcuni ruoli. Confermatissimo, il tridente top class Morra-Loiodice-Di Rito.

    Non tutti si sarebbero aspettati il Bitonto in corsa per la vittoria del campionato a 180′ minuti dal termine: un organico indiscutibilmente da playoff, ma che ha saputo trarre forza dal gruppo ed ora è lì, meritatamente. Un grande lavoro quello dell’allenatore Pasquale De Candia: il bilancio complessivo dei baresi parla di venti vittorie, cinque pareggi e tre sconfitte (due con il Team Altamura, una con l’Unione Calcio Bisceglie). I neroverdi arrivano al confronto forti del bottino pieno negli ultimi otto turni e nell’ultima trasferta hanno violato l’imbattibilità del Casarano. Osservati speciali, manco a dirlo, Zotti e Manzari: un duo che ha fornito 39 marcature al Bitonto, fra colpi ad effetto sui piazzati e rapaci guizzi in area di rigore. L’ossatura della vicecapolista comprende anche elementi del calibro di De Santis, Campanella, Turitto e gli under Longo ed Elia. I baresi sono condannati a vincere, per ribaltare dalla propria parte la bilancia promozione.

    All’andata, il Cerignola in inferiorità numerica agguantò il pareggio al 95′ con Russo per il 2-2 nel giorno dell’Immacolata. Calcio d’inizio alle ore 16, con la direzione arbitrale affidata al sig. Duzel di Castelfranco Veneto. Città, tifoseria e società dell’Audace hanno un enorme credito da riscuotere con la fortuna: il campo dirà se dopo 17 lunghi anni, sarà di nuovo serie D nel Tavoliere.

    2 COMMENTS

    1. Peccato che domani il meteo porta pioggia. Speriamo si sbagli, comunque niente e nulla ci fermerà. Tutti presenti. Forza gnola !!!!!!!

    Comments are closed.

    Ultimora

    Una rete per tempo: 1-1 tra Audace Cerignola e Avellino

    Ennesimo pareggio 1-1 per l'Audace Cerignola nella gara casalinga con l'Avellino dell'ex- Michele Pazienza....

    “Potere e dominio nelle pratiche di cura”, Felice Di Lernia ha presentato il suo libro a Cerignola

    «Un libro che ha il merito di essere fuori dal tempo». Definisce così una...

    Successo per “The chance to find your self”, lo spettacolo riservato alle persone non udenti

    In scena si racconta della diversità a causa del colore della pelle. In platea...

    Dopo un febbraio magro, l’Audace Cerignola vuole rompere il digiuno di vittorie con l’Avellino

    Sfida al recente passato per l'Audace Cerignola, nella 29^ giornata del girone C di...

    “Taralli & Vino per Solidarietà”: domani in Piazza della Repubblica e Corso Aldo Moro

    Si terrà domani, l’iniziativa “Taralli & Vino per Solidarietà”, organizzata dal Rotary Club di...

    Operazione antidroga a Torino, 6 arresti: Cerignola piazza di smistamento dell’hashish

    La Guardia di Finanza di Torino ha arrestato sei persone su ordinanza della Direzione...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Una rete per tempo: 1-1 tra Audace Cerignola e Avellino

    Ennesimo pareggio 1-1 per l'Audace Cerignola nella gara casalinga con l'Avellino dell'ex- Michele Pazienza....

    “Potere e dominio nelle pratiche di cura”, Felice Di Lernia ha presentato il suo libro a Cerignola

    «Un libro che ha il merito di essere fuori dal tempo». Definisce così una...

    Successo per “The chance to find your self”, lo spettacolo riservato alle persone non udenti

    In scena si racconta della diversità a causa del colore della pelle. In platea...