More

    HomeNotiziePoliticaCentrodestra, la Fondazione Tatarella promuove incontro a Cerignola

    Centrodestra, la Fondazione Tatarella promuove incontro a Cerignola

    Pubblicato il

    “Il centrodestra unito vince anche a Cerignola”. E’ questo il tema di un aperitivo politico promosso dalla Fondazione Tatarella e da Grandangolo, Osservatorio politico, venerdì 16 giugno alle ore 18.30 presso il Gazebo Bar Karma in Piazza Cesare Battisti. Dopo la vittoria del centrodestra, che è andato al ballottaggio in tutti i comuni coinvolti alle recenti elezioni amministrative, a spese dei grillini e del civismo, la Fondazione Tatarella ha invitato tutti i cittadini che si riconoscono nel centrodestra a confrontarsi sulla possibilità di costruire anche a Cerignola un centrodestra unito e competitivo in grado di tornare a vincere anche nella città di Salvatore Tatarella.

    Ed è proprio dall’esperienza dell’amministrazione politica del Sindaco Tatarella, recentemente scomparso e da tutti ricordato come esempio di buon governo, che il centrodestra dovrebbe ripartire. Sono passati solo due anni dal corto circuito del centrodestra e molte cose sono cambiate. Due anni fa a Cerignola il centrodestra, lacerato da mille polemiche, ha vissuto il suo peggior momento arrivando al minimo storico alle comunali e presentandosi diviso alle regionali. Una condizione politica irripetibile che ha permesso al civismo di affermarsi proprio grazie allo spazio vuoto lasciato a destra.

    7 COMMENTS

    1. Fabrizio Tatarella questa è un ottima idea ,però tieni fuori i personaggi della vecchia politica di destra che tanto fanno rimpiangere tuo padre e tuo zio ,quando parlo di vecchia politica parlo anche degli attuali giovani che praticano la vecchia politica forza italia e compagnia bella .Cerca di riprendere in mano gli ideali della destra quella vera quella che non ne ha per nessuno quella che una volta io votavo e ci credevo ,quella che non fa inciuci e non si sottomette a personalismi che portano solo a corruzione, praticamente puoi chiamarmi nostalgico o fuori tempo ma io ti chiedo di riprendere le idee del M.S.I. del grande GIorgio che poi diventò Alleanza nazionale, ma quella di tuo zio e di tuo padre non quella di Fini che ci ha umiliato e scaraventato nel baratro più totale .