More

    HomeEvidenzaCentrosinistra: «Rigenerazione urbana, condivisa da tutti la necessità di partire dalla zona...

    Centrosinistra: «Rigenerazione urbana, condivisa da tutti la necessità di partire dalla zona ex Macello»

    Pubblicato il

    Esprimiamo soddisfazione per l’approvazione all’unanimità da parte dal consiglio comunale dell’emendamento presentato dalla commissione urbanistica, che traduce in termini di delibera il documento già proposto da Centrosinistra, Federazione Civica e Forza Italia la settimana scorsa sulle priorità per la progettazione dei prossimi Piani Integrati di Rigenerazione Urbana». Commentano così i gruppi consiliari del centrosinistra il voto sul DPRU avvenuto ieri in consiglio comunale, primo atto per poter cominciare il percorso di elaborazione dei Piani Integrati di Rigenerazione Urbana.

    «È riduttivo immaginare, come ha detto il sindaco Metta ieri durante l’assise, che l’emendamento sia rafforzativo di quanto contenuto nel DPRU. L’emendamento proposto dalla commissione urbanistica è invece una precisa indicazione politica data rispetto al vasto orizzonte delineato dal DPRU, che impegna tutti gli attori in campo a pensare come investire al meglio i fondi per la Rigenerazione Urbana, a partire dalla periferia Nord-Est della città, quella che nel documento fa parte dell’ambito 1, zona Macello-Santa Barbara».

    «È un primo passo per quel pezzo periferico di città, porta d’accesso a Cerignola da Via Manfredonia che già in passato ha visto l’interessamento delle forze del centrosinistra per il rifacimento delle facciate delle case popolari della zona Macello. Le fasi successive saranno importanti per delineare gli interventi, ma il voto del consiglio comunale impegnerà tutti a non deludere le aspettative degli abitanti di quella zona. Con queste premesse ci saremmo aspettati da parte dell’amministrazione, da parte del sindaco, solitamente mai parco nell’uso delle parole, una presentazione più ampia e dettagliata del documento approvato. Un documento ampio, su un tema tanto importante per la città avrebbe meritato un passaggio politico dettagliato da parte dell’amministrazione ieri in consiglio comunale, così non è stato. Resta l’importanza dell’indicazione data dal consiglio rispetto a cui, i prossimi passaggi necessari per animare la rigenerazione urbana, dovranno orientarsi».