More

    HomeNotizieCronacaCerignola, ancora una bomba a un'attività commerciale

    Cerignola, ancora una bomba a un’attività commerciale

    Vittima il negozio di intimo "Al 48". L'ombra del racket nel centro ofantino

    Pubblicato il

    E’ accaduto stanotte, intorno all’una, in Corso Aldo Moro, a Cerignola dove una bomba è stata fatta esplodere a ridosso della saracinesca delle storica attività commerciale, “Al 48”. Il forte boato, avvertito dai residenti della zona, ha subito fatto scattare l’allarme e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e le forze dell’ordine per constatare l’accaduto e mettere in sicurezza la zona. Si tratta per Cerignola del secondo evento criminoso di questo genere in pochi giorni, dopo la bomba al panificio nella notte di Natale. Secondo le prime ricostruzioni potrebbe non trattarsi di una semplice bravata ma di un messaggio che, se confermato, farebbe scattare nuovamente l’allarme racket, facendo ripiombare il centro ofantino in una piaga che si pensava debellata ormai da anni. Le indagini si concentrano sulle rilevazioni effettuate al momento e sulle telecamere di alcune attività commerciali della zona per provare a ricostruire la dinamica e risalire agli esecutori materiali.

    Questo slideshow richiede JavaScript.