More

    HomeEvidenzaDibisceglia (PD): «Pasticcio sulle rotatorie, l'Amministrazione brancola nel buio»

    Dibisceglia (PD): «Pasticcio sulle rotatorie, l’Amministrazione brancola nel buio»

    Pubblicato il

    «Dopo aver letto alcune considerazioni dell’assessore Bufano sulla rotatoria “Dieci Fontane” ho sempre più la certezza che quest’amministrazione operi brancolando nel buio», commenta la consigliera dem Maria Dibisceglia.

    «Nelle scorse settimane avevo informato la Soprintendenza rispetto alla possibilità che vi fossero dei cunicoli nella parte sottostante il cantiere, considerato che quella è una zona limitrofa ad un sito d’interesse storico e culturale. Dopo aver avuto la conferma che alcuna comunicazione era stata fatta ai referenti locali della Soprintendenza da parte dell’amministrazione comunale, e dopo aver verificato che plurime erano le violazioni di legge poste in essere, abbiamo presentato un esposto alla Procura della Repubblica».

    Al Sindaco Franco Metta, che pochi giorni fa l’aveva accusata di assumere un comportamento ostativo rispetto all’ allocazione del murale di Di Vittorio, la Consigliera risponde: «La mia cultura politica, sicuramente più “di vittoriana” di chi oggi si erge a sostenitore indefesso di valori che non hanno mai fatto parte della sua, mi impone di raccogliere le doglianze dei cittadini e verificare che tutto si svolga nella massima legalità. Quel cantiere non solo sta creando vari disagi alla viabilità e a chi abita quelle strade, ma viola le leggi in materia edilizia e tutte le norme in materia di sicurezza sul lavoro».

    «Prima che si commettano ulteriori errori, mentre i lavori alla rotatoria di via Bologna restano bloccati per il tempo necessario a rifare i famosi calcoli paventati dall’Assessore Bufano, chiediamo che vengano posticipati i lavori per la costruzione della rotatoria nei pressi del cimitero. Il rischio che si verifichino ingenti blocchi della viabilità è altissimo, considerato che si tratta di due strade parallele e parecchio trafficate».

    13 COMMENTS

    1. sarei curioso di sapere come la pensa la gente che abita lì di fronte alla rotatoria, che un domani – tanto tutto arriva – si ritrova nel letto le macchine, i pullman e le moto, che alla rotatoria arrivano a folle velocità, specialmente auto e moto che a Cerignola sono soliti fare sgommate. Dobbiamo augurarci almeno che si squarcino le corna, almeno risolviamo alla radice il problema.