More

    HomeEvidenzaE' Cerignola-Bari nella serie B: Cav Libera Virtus ed Udas contro l'Asem

    E’ Cerignola-Bari nella serie B: Cav Libera Virtus ed Udas contro l’Asem

    In serie C femminile, la Pallavolo Cerignola sarà ospite dell'Asdam Pegaso 93 Molfetta

    Pubblicato il

    Penultima giornata di andata nei maggiori campionati di volley: il dodicesimo turno propone incroci interessanti, con Udas Volley in casa e Cav Libera Virtus e Pallavolo Cerignola in trasferta. Nella serie B unica maschile, la formazione di Roberto Ferraro sosterrà domenica (ore 18) il secondo impegno consecutivo fra le mura amiche: avversario di turno la M2G Solution Asem Bari. Per i biancazzurri è una opportunità per dare continuità ai propri risultati, dopo il primo successo casalingo stagionale, ottenuto col 3-0 sul Locorotondo nel recupero disputatosi mercoledì sera. Tre punti importanti, che hanno dato vigore ad una classifica traballante: ora gli udassini si sono allontanati di qualche lunghezza dalla zona retrocessione, ma quel che conta è non aver fallito l’occasione favorevole contro il fanalino di coda, attraverso una prova convincente e senza cali di tensione. I baresi sono favoriti in ragione del quinto posto con 18 punti (sei affermazioni e quattro sconfitte) e di un organico forse superiore: l’Asem poi proviene dallo stop interno subito dal Leverano e cercherà di rifarsi immediatamente. L’Udas però darà battaglia e proverà a ribaltare il pronostico, con la non indifferente carica infusa dal ritorno al bottino pieno.

    Per uno scherzo del calendario, anche la Cav Libera Virtus sarà opposta alla compagine del capoluogo regionale: le ragazze guidate da Salvatore Albanese e Cosimo Dilucia scenderanno in campo domenica, alle 18. Un match indubbiamente di livello e davvero insidioso per la (nuovamente) capolista del girone H, alla seconda trasferta consecutiva che segue il comodo 0-3 rifilato al Sabaudia. La M2G Solution annovera fra le proprie fila le ex Nuovo e Minervini e dispone di una rosa altamente competitiva: da segnalare -fra le altre- l’alzatrice Scaglioso, le attaccanti Benefico e Zicari, le centrali Galiulo e Russo. Le biancorosse occupano la quarta piazza con 22 punti, a meno cinque dalle gialloblu, e sfrutteranno gli angusti spazi del “Majorana” per rosicchiare le distanze: davanti al proprio pubblico i due ko registrati, ad opera di Castellana e Brindisi. Il sestetto virtussino da parte sua confida nella forma di capitan Martilotti, nelle scorribande offensive orchestrate da Altomonte e sulla maestria in seconda linea della inesauribile Pia Tribuzio. Una sfida che per la Cav varrà molto anche in ottica di qualificazione alla prima fase della coppa Italia di categoria, cui accede la prima classificata al termine del girone d’andata.

    Ad aprire il weekend sarà la Tecnomaster.biz Pallavolo Cerignola, di scena a Molfetta domani sul campo dell’Asdam Pegaso 93 (ore 18.30). Le fucsia di Michele Valentino hanno giusto ieri recuperato l’incontro a Modugno, rinviato la scorsa settimana per il maltempo: manco a dirlo, le rivali allenate da Michele Drago sono state battute con un netto 0-3, consentendo l’allungo provvisorio in vetta, in attesa del completamento della giornata. Malgrado le assenze di Bellapianta (operata ad un ginocchio, resterà fuori per un po’), Castiglione e Casalino, la squadra cerignolana non perde un colpo e prosegue nella sua ricchissima sequela di vittorie. L’Asdam Pegaso 93 Molfetta, anch’essa neopromossa, è ottava con 16 punti ed un bilancio in perfetta parità (cinque vinte, cinque perse): la Tecnomaster.biz vuole arrivare al giro di boa col primato in tasca, obiettivo quasi certo in virtù di un calendario abbastanza agevole.

    </