More

    HomeEvidenzaEcolav Udas e Fmi Shop Pallavolo Cerignola per la conferma, Dilillo Libera...

    Ecolav Udas e Fmi Shop Pallavolo Cerignola per la conferma, Dilillo Libera Virtus per il riscatto

    I biancazzurri in trasferta a Potenza, impegni al pala "Dileo" per fucsia e gialloblu

    Pubblicato il

    Seconda giornata dei principali campionati di volley ai quali partecipano le nostre formazioni: l’Ecolav Udas sarà impegnata in trasferta, appuntamenti casalinghi per Dilillo Libera Virtus e Fmi Shop Pallavolo Cerignola. Nella serie B maschile, i biancazzurri di Andrea Pozzi cercano il bis, dopo il convincente esordio della scorsa settimana con Ottaviano. Una vittoria meritata contro i campani arrivata attraverso una ottima prestazione, tenendo botta ai tentativi di reazione napoletani e con la conferma del buonissimo impianto generale della rosa udassina. Domenica il confronto (ore 18) in casa della Giocoleria Virtus Potenza, già affrontata lo scorso anno e protagonista anch’essa di una sofferta salvezza: i lucani al debutto hanno subito un secco 3-0 a Massa Lubrense e cercheranno di riscattarsi davanti ai propri tifosi. La seconda affermazione consecutiva non è un miraggio per gli ofantini, che già al debutto hanno esibito una prima linea molto efficace con i vari Gabriele, Testagrossa e Palmieri. Non è un mistero che l’Ecolav Udas voglia recitare un ruolo da protagonista nel girone G, una mentalità vincente in trasferta è quello che ci vuole per confermare tali impressioni.

    Prima uscita interna per la Dilillo Libera Virtus, che riceverà domenica (ore 18) il Giovolley Aprilia nel girone D di B1: le ragazze di Salvatore Albanese e Cosimo Dilucia sono state battute 3-1 da Arzano nel primo turno e sperano di riscattare l’opaca prova offerta una settimana fa. Tante le attenuanti per le virtussine: dall’ambientamento in un nuovo e più difficile torneo, all’amalgama da perfezionare fra le giocatrici fino a qualche lieve fastidio fisico che non ha permesso di rendere al 100%. La settimana di allenamento è servita per chiarire gli aspetti negativi e per migliorare situazioni di gioco e tenuta mentale, perché le gialloblu erano riuscite a riaprire il match con le campane, cedendo però di schianto nella quarta frazione consegnando i tre punti alle avversarie. Dall’altra parte della rete Martilotti e compagne troveranno un Aprilia che arriva dallo stop interno al tie break ad opera di Altino: la società laziale -dopo aver sfiorato i playoff la scorsa stagione- ha optato per un organico fortemente improntato alla linea verde, con numerose giovanissime da lanciare. Una sfida indubbiamente da non prendere sottogamba per le cerignolane, chiamate ad una prova di livello per rompere al più presto il ghiaccio nella terza serie nazionale.

    Sarà di scena al pala “Dileo” anche la Fmi Shop Pallavolo Cerignola: il sestetto di Filannino ospiterà domani (ore 18.30) il Messina Volley. Incrocio fra due neopromosse entrambe vittoriose all’esordio: le fucsia in Calabria con il Torretta, le siciliane in casa con l’Asem Bari. La prima assoluta in un campionato nazionale per la società ofantina è stata senza dubbio positiva, senza patire l’ansia del debutto: un successo quasi mai in discussione ed un battesimo come meglio non si poteva sperare. Ora si cerca la conferma davanti al proprio pubblico, anche se l’entusiasmo è un po’ smorzato da qualche problema fisico: capitan Mancuso è in forte dubbio a causa di un infortunio ed il coach della Fmi Shop dovrà inventarsi la formazione migliore da opporre alle peloritane, confidando nella forma di Bisceglia ed Ameri in attacco.