More

    HomeSportBasketIl basket primo a tornare in campo nel nuovo anno: 19ma giornata...

    Il basket primo a tornare in campo nel nuovo anno: 19ma giornata in C Silver

    Trasferta a Castellaneta per la Castellano Udas, l'Olimpica Ecodaunia riceve il Mola

    Pubblicato il

    Smaltite le Feste, il campionato di Serie C Silver ritorna in campo con una quarta giornata di ritorno interessante per le formazioni ofantine, per raggiungere i propri obiettivi di inizio stagione. Per la capolista Castellano Udas, impegnativa sfida in trasferta domani sera alle 20.30 a Castellaneta: i tarantini occupano il terzultimo posto in classifica con 12 punti (sei vittorie e dodici sconfitte) e ciò potrebbe agevolare i biancazzurri di coach Marinelli. Dal canto suo, la Castellano -in attesa del recupero di Gambarota- cercherà di ottenere una vittoria per tenere il passo dimostrato sino ad ora, ed evitare il ritorno delle inseguitrici Nardò ed Ostuni. Alla vigilia della gara, in esclusiva abbiamo raccolto le sensazioni del tecnico udassino: «Dobbiamo riprendere da dove avevamo lasciato e mantenere costante la compattezza fisica che abbiamo dimostrato sino ad ora. Abbiamo un +6 in classifica, sta a noi cercare di conservarlo il più a lungo possibile: Castellaneta non è un campo facile da affrontare e loro saranno determinati a far rispettare il fattore campo». Arbitri del confronto Russo (Taranto) e Lenoci (Massafra).

    Per l’Olimpica Ecodaunia impegno casalingo al Pala “Dileo” contro il Mola, una diretta concorrente che naviga nelle zone mediobasse di classifica. I gialloblu di Gesmundo, dopo aver perso nel finale contro Monopoli prima della sosta, puntano nella restante parte di stagione a dare tutto, pur di non ritrovarsi in una posizione scomoda anche per via dei vari infortuni che ne hanno costellato il cammino. La vigilia del match è sintetizzata dall’ala Andrea Morresi: «La difficoltà più grande che troveremo da qui in avanti è probabilmente quella che abbiamo sempre avuto, riuscire a giocare come sappiamo per più di due quarti, quindi cerchiamo maggiore continuità. L’obiettivo di questa seconda parte di stagione è fare del nostro meglio cercando di risalire la classifica e prenderci quello che era il nostro obiettivo iniziale. A Monopoli siamo stati grandissimi a ribaltare una partita che sembrava quasi persa, giocando come sappiamo e alzando il ritmo in difesa: però abbiamo smesso di giocare nel modo che ci aveva permesso di recuperare e condurre la gara e l’abbiamo pagata cara». Dirigeranno la partita (ore 20) Campanella (Santeramo) e Caldarola (Ruvo di Puglia).