More

    HomeEvidenzaOpposizione chiede consiglio urgente sulla ZTL. Obiettivo «l'immediata sospensione»

    Opposizione chiede consiglio urgente sulla ZTL. Obiettivo «l’immediata sospensione»

    Pubblicato il

    E’ sempre al centro del dibattito politico la Ztl e la nuova viabilità cittadina. A termine della manifestazione dello scorso giovedì non è stato possibile per i commercianti un incontro con il Sindaco o suo rappresentante. Oggi è il centrosinistra con la consigliera indipendente Lapiccirella a fare un passo avanti.

    «Questa mattina abbiamo presentato al Presidente del Consiglio la richiesta di convocazione urgente del Consiglio Comunale per tornare a discutere di ZTL e viabilità cittadina» affermano in una odierna nota stampa.

    «Dopo la manifestazione tenuta dai commercianti la scorsa settimana e le barricate alzate dall’amministrazione, costretta a chiudersi nelle stanze di Palazzo di Città pur di non incontrare i manifestanti, la convocazione del Consiglio comunale – scrivono i consiglieri – è l’unica possibilità a disposizione delle forze politiche per rimettere in discussione lo studio che il Dirigente del Settore Polizia Municipale, Dott. Francesco Delvino Comandante P.M., ha elaborato per la nuova gestione della ZTL, AP e la rivisitazione del sistema di viabilità. Un provvedimento che da subito si è dimostrato errato, creando notevoli problemi alla viabilità cittadina, tanto da essere modificato a più riprese. Un provvedimento che avrebbe dovuto migliorare la qualità della vita dei cittadini di Cerignola, ma che, al contrario, ha profondamente turbato la tranquillità della comunità, imponendo costi che gravano sulle spalle dei cittadini. Occorre riportare il clima in città a livelli accettabili, dando ascolto ai lavoratori gravemente colpiti da tale provvedimento e garantendo loro una risposta immediata ai disagi creati».

    Le richieste sono chiare ed esplicite, espresse oramai da tempo sia dall’opposizione che dai commercianti. «Chiediamo – dicono i consiglieri firmatari – che il Consiglio comunale deliberi l’immediata sospensione della Zona a Traffico limitato da Corso Garibaldi a Corso Aldo Moro e la revoca della D.G. n. 275 del 23-10-2015 istitutiva delle zone a traffico limitato e delle aree pedonali, e le successive ordinanze di modifica alla stessa».

    45 COMMENTS

    1. …ma davvero?…e fino ad ora dov’era l’opposizione?…non so a voi ma a me sembra che questa cxxo di ZTL sta cominciando a rompere…