More

    HomeNotizieAttualitàProgetto "Diversamente Pub", innovazione nelle metodologie di aggregazione

    Progetto “Diversamente Pub”, innovazione nelle metodologie di aggregazione

    Pezzano: "Il progetto rappresenta al meglio lo spirito di comunità in continua evoluzione"

    Pubblicato il

    Nella serata di sabato, presso la sala ricevimento “Principe Azzurro”, si è svolta la serata di presentazione del progetto “Diversamente Pub” organizzata dalla Cooperativa Sociale “L’Abbraccio”. Presenti all’evento, oltre agli operatori della Cooperativa, anche numerosi utenti della stessa accompagnati dalle rispettive famiglie. “Ritengo importante questo momento – dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali e del Lavoro Rino Pezzano – perché taglia un nuovo traguardo, quello della socializzazione, dell’integrazione, della crescita. Il Progetto “Diversamente Pub”, finanziato dal Comune di Cerignola, rientra nella innovazione delle metodologie di aggregazione e socializzazione, favorisce l’integrazione in quanto diventa polo di attrazione ludico e animativo. Si articola in 18 serate, da effettuarsi presso la Sala Ricevimenti “Principe Azzurro”, in cui parteciperanno giovani provenienti dalle scuole di Cerignola invitati agli eventi, famiglie, comuni cittadini che, tra momenti ludici e spettacoli di animazione saranno serviti a tavola da persone con disabilità. Continua, l’Assessore Pezzano – Il Progetto “Diversamente Pub” rappresenta al meglio lo spirito di comunità in continua evoluzione, impostato sulla conoscenza, impregnato di solidarietà e nutrito di cooperazione. Le 18 tappe mettono al centro la conoscenza tra persone che vivono situazioni e vite completamente diverse, creano dialogo tra coetanei che si integrano, regalano momenti divertenti ma capaci di mostrare la grande voglia di sentirsi vivi e attivi nella “comunità”.

    Conclude l’Assessore alle Politiche Sociali – Io ritengo che l’impegno sociale non si esaurisce con il rimboccarsi le maniche e il prodigarsi per gli altri, ma si completa con le idee innovative, si evolve con lo studio di nuove metodologie, si perfeziona con la continua ricerca dei bisogni e delle strategie per soddisfarli. Il terzo settore della nostra Città sta assolvendo alle sue funzioni, sta dimostrando di conoscere bene il mondo in cui opera ed è così tanto maturo da formulare proposte molto forti. Alla politica il compito di incentivare, promuovere, affiancare, dare fiducia e sentirsi parte attiva nei progetti che si realizzano”.

    Questo slideshow richiede JavaScript.