More

    HomeEvidenzaProve di ricucitura nel Pd. Oggi riunione dopo lo scontro

    Prove di ricucitura nel Pd. Oggi riunione dopo lo scontro

    Pubblicato il

    Questa sera nuova riunione del coordinamento del Partito Democratico. Lo scorso 8 novembre era finita “a pesci in faccia” la prima riunione dopo l’elezione del nuovo segretario di circolo Sabina Ditommaso.

    Il continuo punzecchiarsi tra le due fazioni (oggi il circolo è spaccato a metà, ndr) aveva fatto salire la tensione nel finale, con un nervoso Nicola Giordano scagliatosi contro Tommaso Sgarro. Episodio clou, sul quale sono arrivati chiarimenti a bocce ferme, ma non l’unico. Le parole volate tra alcune personalità di spicco non hanno lasciato indifferenti gli intervenuti, amareggiati per il triste epilogo.

    Questa sera potrebbe essere l’occasione per provare a rimettere insieme i cocci, anche se la linea “reunion” inseguita da alcuni tra i vincitori non convince per nulla il gruppo di Sgarro, che aspetta di toccare con mano, anche in casa Pd, il tanto auspicato cambiamento.

    Inoltre potrebbe essere l’occasione giusta per comunicare la nuova segreteria dem, che vedrebbe molto probabilmente dentro Maria Dibisceglia, Nicola Giordano, Rocco Dalessandro e Giovanni Grieco, più altri due in rappresentanza delle anime altre dei democrats.

    Potrebbero tornare così in cabina di regia così dirigenti di lungo corso, per più di un decennio luogotenenti di Elena Gentile, oggi sull’altra sponda e paladini del rinnovamento del circolo di via Mameli. A margine l’amaro in bocca degli iscritti, sulla cui pelle si è consumato questo scontro. Esiste un muro tra i due gruppi, frutto anche del pettegolezzo che ha fatto da contorno alla competizione inasprendone fortemente gli animi.

    Se la linea dell’allargamento, del ricambio e dell’apertura purtroppo non trova conferme nei fatti, a dare una svolta potrebbe essere proprio un nuovo corso tracciato dalla Ditommaso questa sera o un gesto significativo di apertura del gruppo Giordano-Ditommaso-Dalessandro, vincitore del congresso dem.

    Gennaro Balzano
    La Gazzetta del Mezzogiorno

    2 COMMENTS

    1. Rimettere a posto i cocci, credo, sarebbe una operazione a vuoto. Il vaso ormai è lesionato, non è perciò identico a prima. La minestra riscaldat