More

    HomeNotiziePoliticaPubblicato l'avviso per l'accesso agli asili nido comunali

    Pubblicato l’avviso per l’accesso agli asili nido comunali

    Pezzano: "Parte un grande servizio, frutto di un grande lavoro di squadra"

    Pubblicato il

    E’ stato pubblicato il bando per la formazione della graduatoria per l’accesso ai due asili nido comunali di Via Tagliamento e Via Torricelli, aperto, oltre che al Comune di Cerignola, ai residenti del Comune di Stornara, unico centro dell’ambito a non possedere tale servizio. Le strutture possono accogliere fino ad un massimo di 30 bambini, suddivisi in tre sezioni: “lattanti” (età compresa dai 3 ai 12 mesi), “semidivezzi” (età compresa dai 13 ai 24 mesi) e “divezzi” (età compresa dai 25 ai 36 mesi). Si tratta di un servizio mai attivato prima in città, di notevole importanza per la comunità e le famiglie, che concorre alla crescita ed alla formazione degli infanti, nel quadro di una politica rispettosa della prima infanzia. Come spiega l’Assessore alle Politiche Sociali, Rino Pezzano, “il fine specifico è quello di coadiuvare le famiglie nella loro quotidianità promuovendo lo sviluppo attento e le prime fasi di socializzazione dei bambini, a tutela del loro benessere psicofisico”.

    Potranno iscriversi tutti i bambini che compiono i trentasei mesi entro il 31 dicembre dell’anno corrente. Tutti i genitori interessati potranno presentare domanda di ammissione presso il Comune di Cerignola a partire dalla data di pubblicazione dell’avviso e per i quindici giorni che seguono. Il modulo di domanda potrà essere ritirato presso l’Ufficio Rapporti con il Pubblico del Comune di Cerignola o scaricarlo dal sito internet ‘www.comune.cerignola.fg.it’, allegando ad esso la documentazione richiesta. Le graduatorie di ammissione per l’anno educativo 2017-2018 saranno formulate seguendo precisi parametri, tra cui: condizione lavorativa dei genitori; valore ISEE del nucleo familiare (mediante attestazione in corso di validità al momento della presentazione dell’istanza). L’accesso -si precisa- comporterà il pagamento anticipato di una retta corrispondente alle fasce ISEE stabilite. Il servizio opererà con un orario di apertura di 45 ore settimanali distribuite per 6 giorni a settimana, dal lunedì al venerdì, dalle 08,00 alle 16,00 e il sabato dalle 8,00 alle 13,00.