More

    HomeEvidenzaZtl, no sospensione ma modifica: in 3 ore di consiglio succede di...

    Ztl, no sospensione ma modifica: in 3 ore di consiglio succede di tutto

    Dopo ore di discussione il centrosinistra ritira il punto, Metta promette modifiche

    Pubblicato il

    Un consiglio comunale con un preciso oggetto, con la strada tracciata, con la possibilità di dire sì o no a quanto richiesto in auto convocazione dal centrosinistra, cioè la sospensione della Zona a Traffico Limitato e il ripristino della nuova viabilità. Ma il documento inviato alla stampa nella mattinata di martedì dal comitato dei commercianti aveva fatto presagire il colpo di scena, che poi c’è stato. (Clicca qui per il Consiglio LIVE)

    L’appoggio di Forza Italia, sempre accondiscendente rispetto a molte scelte dell’amministrazione, è ribadito in consiglio nei fatti con un documento congiunto dei due gruppi di maggioranza più i forzisti. Una “sorpresa” – poiché il documento non viene anticipato al centrosinistra -, sulla quale si chiede l’approvazione “a scatola chiusa”. Dal centrosinistra sostengono che «non può considerarsi incidentale dell’auto convocazione un documento di quattro pagine che di fatto ne modifica l’oggetto». Positivo a tal proposito anche il parere del segretario comunale rispetto al quale il centrosinistra promette battaglia.

    Dopo una estenuante discussione di oltre dieci interventi, Sgarro, accertata l’impossibilità del voto rispetto all’oggetto dell’auto convocazione, chiede il ritiro del punto. Un ritiro, che di fatto non permette alcuna altra votazione, che Sgarro motiva puntualmente: «abbiamo convocato un consiglio per sospendere la Ztl non per votarne delle modifiche che nemmeno ci avete permesso di conoscere. Pertanto ritiro il punto. Le modifiche si possono fare come già in passato ha fatto il Sindaco, con le ordinanze». Un consiglio comunale senza una conclusione privo di dibattito costruttivo dove la polemica è talmente sterile da svilire il livello del confronto. I problemi creati con l’introduzione della ZTL, acuiti poi dagli atteggiamenti dello stesso esecutivo, risolti in consiglio dalla stessa maggioranza con l’aiuto di Forza Italia, in religioso e interessato silenzio durante le polemiche delle scorse settimane: questo il fotogramma unico di ore di dibattito.

    Intorno alle 19,30 ritirato il punto il centrosinistra abbandona il consiglio, che non avrebbe lì più luogo d’essere, ma chiosa il Sindaco Metta con mezz’ora di discorso. Non esitando a polemizzare con parte del pubblico, il Primo cittadino ha promesso di dar seguito alle modifiche richieste, ribadendo il tutto anche a mezzo stampa. «Cicogna, Federazione Civica e Forza Italia hanno maturato una serie di proposte, p