Sportweb
pub_728_90

Paparella: «Dedicare una strada a Pasquale Panico»

Il già segretario Cgil, consigliere regionale e senatore Pci è scomparso all'età di 90 anni

i più letti

Cerignola, colpi di pistola in via Trinitapoli: ferito un 44enne

Con alcuni colpi di pistola è stato ferito un uomo a Cerignola in mattinata. E' successo in via Trinitapoli,...

Nascondeva cocaina fra le cassette della frutta, ai domiciliari 33enne di Cerignola

Nella giornata di ieri 24 gennaio u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola...

Incidente mortale sulla statale 16bis tra camion e auto: un morto

E' di un morto il bilancio del grave incidente verificatosi sulla 16 Bis tra Orta Nova e Cerignola in...

“Cerignola e la Capitanata piangono una delle figure più autorevoli, un protagonista di primo piano delle lotte politiche e sindacali dal dopoguerra agli anni Ottanta”. Questo il commento del presidente del Consiglio Comunale di Cerignola alla morte di Pasquale Panico, già segretario generale Cgil, consigliere regionale e senatore Pci.

“Panico fu leader sindacale negli anni più cruenti e difficili. Gli anni degli scioperi per i diritti previdenziali, per lo statuto dei lavoratori, per le infrastrutture, per l’emancipazione del movimento bracciantile e delle donne lo videro alla guida di tante migliaia di lavoratori. Anche quando la politica lo chiamò ai incarichi istituzionali di più elevata responsabilità non dimenticò mai il suo legame con l’amato Cerignola e con Giuseppe Di Vittorio”, ricorda Paparella che rimarca la centralità della “figura di Panico nella vita politico e sindacale di Capitanata. Il suo è stato un contributo di notevolissimo livello che non può essere disperso e dimenticato. Ragion per cui ci faremo promotori in Consiglio Comunale di una proposta per intitolargli una strada a imperitura memoria per le nuove generazioni”.

IL CORDOGLIO DELLA CIA PUGLIA

“Con la morte di Pasquale Panìco, perdiamo un grande uomo, uno di quelli che hanno fatto la storia della Capitanata e della Puglia, grazie al suo impegno e all’intelligenza nel guidare battaglie politiche e sindacali che hanno inciso profondamente sull’evoluzione e l’emancipazione del mondo agricolo”. E’ Raffaele Carrabba, presidente regionale di CIA Agricoltori Italiani di Puglia, a esprimere a nome di tutta l’organizzazione il cordoglio per la scomparsa di Pasquale Panìco. Cerignolano, conterraneo di Giuseppe Di Vittorio, Pasquale Panìco aveva 90 anni e una storia di oltre 50 anni di impegno sindacale e politico che lo portarono a diventare Senatore del Partito Comunista Italiano. Pasquale Panico, che fu bracciante e poi imprenditore agricolo, conobbe per esperienza diretta la durezza del lavoro in campagna. Difese i diritti dei lavoratori e fu uno dei protagonisti assoluti dell’accordo tra braccianti e coltivatori alla base del nuovo contratto di lavoro firmato nella metà degli anni ’70.

“Pasquale Panìco – ha ricordato Raffaele Carrabba – è parte integrante e qualificante del Dna della nostra organizzazione: dal 1975 al 1977 fu presidente provinciale dell’Alleanza dei Contadini, antenata diretta di Confcoltivatori prima e della Confederazione Italiana Agricoltori poi. Visse direttamente, sulla propria pelle, la durezza e le difficoltà del lavoro in campagna, prima come bracciante agricolo e poi come coltivatore. Aveva una comprensione profonda delle questioni da cui dipendeva lo sviluppo di un’agricoltura moderna, e fu mente lucidissima e motore lungimirante della evoluzione del comparto primario. A lui dobbiamo tanto. Personalmente e a nome della CIA Agricoltori Italiani di Puglia, esprimo il più sentito cordoglio ai familiari e a quanti hanno avuto modo di conoscere questo uomo straordinario”, ha concluso Raffaele Carrabba.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Sanremo 2020, l’hairstylist Michela Russo porta la sua creatività e competenza nella kermesse

Michela Russo, titolare del salone Michela Russo Parrucchieri di Cerignola porta a Sanremo estro e professionalità per offrire, insieme...

Maltrattamenti e lesioni sulla moglie, un arresto della Polizia a Cerignola

Nella giornata di ieri 24 gennaio u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola, su richiesta della sala operativa...

Cerignola, colpi di pistola in via Trinitapoli: ferito un 44enne

Con alcuni colpi di pistola è stato ferito un uomo a Cerignola in mattinata. E' successo in via Trinitapoli, intorno alle 10,00. Un 44enne...

Cerignola-Brindisi per riscattare la sconfitta dell’andata: i gialloblu non possono rallentare ancora

Continuare sulla propria strada, allungando la striscia di risultati utili in atto ma allo stesso tempo tornare ad incassare il bottino pieno: questa l'incombenza...

Rinforzo under a centrocampo per l’Audace Cerignola: dal Potenza ecco Nembot

Colpo under messo a segno dall'Audace Cerignola: ingaggiato il senegalese Hemrick Yacine Nembot, centrocampista, classe 2000. Nella prima parte di stagione, ha vestito la...